American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Agronomo cosa fa
Artigianato

Agronomo cosa fa

Il lavoro dell'agronomo

Redatto il:
Ultima modifica:

L’agronomo è una figura professionale che opera sia in ambiente rurale che urbano. L’agronomo assiste imprese agricole e industrie agroalimentari in ogni loro attività:

  • pratiche catastali
  • controllo qualità
  • progettazione e direzione per dei lavori relativi a costruzioni rurali

Per diventare agronomo, è necessario essere in possesso della laurea in Agraria, in Scienze della produzione animale o in Scienze e tecnologie alimentari. Per poter svolgere la professione dell'agronomo è inoltre necessario aver superato l’esame di abilitazione all’esercizio della professione ed iscriversi all’albo provinciale dell’Ordine dei Dottori agronomi e forestali.

Le mansioni dell’agronomo

Le competenze e le mansioni dell’agronomo sono numerose e varie:

  • consulenza per le aziende attive nel settore dell’agroalimentare. L'agronomo osserva le coltivazioni o gli allevamenti e propone delle soluzioni che siano ottimizzate per la produzione ed ecosostenibili
  • consulenza amministrativa e contabile: l’agronomo spiega alle aziende agricole e ai privati come accedere ai finanziamenti erogati dallo Stato, come svolgere tutte le pratiche amministrative e come adeguarsi alle normative in merito alla coltivazione e all’allevamento di animali
  • controllo qualità e ottimizzazione delle tecniche di coltivazione e allevamenti, per avere un miglior risultato ma sempre nel rispetto dell’ambiente ed della legge vigente
  • programmazione e intervento per la tutela delle coltivazioni e delle piante dai parassiti, dai batteri e dagli agenti patogeni che potrebbero danneggiarle o distruggerle
  • ruolo commerciante: promozione di macchinari o di mangimi presso le aziende agroalimentari o i coltivatori
  • controllo e ottimizzazione del sistema di irrigazione e degli impianti
  • progettazione ecosostenibile di spazi urbani con proposta di soluzioni di design per giardini e coltivazioni delle abitazioni
  • analisi chimiche e biologiche del suolo e analisi organolettiche relative al prodotto finale, prima che giunga presso i punti vendita.
  • stima dei fattori di rischio generati dalla costruzione di coltivazioni in zone ad alto rischio sismico
  • competenze professionali nel settore del management e del marketing

Potrebbe interessarti leggere anche:

Quanto guadagna un agronomo

Cosa sono i droni contadini

Commenti

    Lascia un tuo commento