American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Aurora boreale Islanda
Viaggi e turismo

Aurora boreale Islanda

le mete migliori per ammirare l'aurora in Islanda

Redatto il:
Ultima modifica:

Una valida ragione per prenotare un viaggio in Islanda? Potrete osservare aurore boreali per un periodo lunghissimo: da agosto a metà aprile, a condizione che il cielo sia sufficientemente buio e il meteo sia buono.

Per programmare bene il viaggio a caccia di aurore, bisogna considerare alcuni presupposti: una bassa temperatura e poca luna sono fattori che influiscono positivamente sul suo avvistamento, mentre il cielo estivo, sempre chiaro per tutta la stagione, lo rende impossibile.

Detto ciò, per gli amanti dell’aurora boreale l’Islanda è una meta perfetta, grazie alla grande varietà di mete che offre a chi va in cerca di questo unico fenomeno naturale.

aurora isalnda1

L’aurora da Reykjavík

Tutta la regione Ovest del Paese è ricca di luoghi giusti da cui ammirare le aurore e, in caso non ci si possa allontanare dalla capitale, non si resterà delusi: sarà possibile vederle anche dal centro, tra il tramonto e l'alba, momenti in cui lo spettacolo è ancora più emozionante.

Aeroporto di Keflavik: se il cielo è buio, si consiglia di tenere d’occhio il finestrino dell’aereo perché potrebbe comparire l’aurora!

Strada tra l’Aeroporto di Keflavik e Reykjavik: il cammino tra una località e l’altra disegna un paesaggio lunare di 45 km che è ideale per avvistare l’aurora. Chi ha una macchina a disposizione, potrà assistere allo spettacolo naturale dall’antico porto di Borgarnes, dove è possibile aspettare il fenomeno seduti in auto, affacciati sulle piccole barche dei pescatori.

Sempre restando in zona Reykjavik, a 15 minuti di auto dalla capitale, si può ammirare l’aurora dalla meravigliosa baia della residenza presidenziale di Bessastadir, nel villaggio Álftanes. In alternativa, si può avvistare lo spettacolo dal lungomare di Reykjavik camminando fino alla scultura “Sun Voyager”, vicino al Palazzo della Musica, oppure con una passeggiata di mezz’ora da Seltjarnarnes, la penisola disabitata e buia nota anche per la sorgente calda dove si possono immergere i piedi, in attesa dello spettacolo.

aurora islanda2

L’aurora spettacolo naturale

Un modo molto diffuso e caratteristico di andare a caccia di aurora boreale in Islanda è il trekking o il campeggio sugli altipiani del paese, che rendono particolarmente suggestivo lo spettacolo grazie alla lontananza da fonti di illuminazione.

Ecco altre mete che non deluderanno chi cerca l’aurora boreale in Islanda.

Landmannalaugar: meta islandese molto nota per l'osservazione dell’aurora boreale, ma non aperta tutto l’anno e adatta, nella stagione invernale, solo a viaggiatori in 4x4.

La spiaggia resta uno dei luoghi più emozionanti in cui avvistare l’aurora. Le più suggestive sono nella zona sud della costa, vicino a Vík.

Jökulsárlón: la laguna degli iceberg all’altezza della costa sud-orientale è la meta più celebre per ammirare le Aurore Boreali.

The Pearl (Perlan): altro ottimo luogo per attendere l’aurora.

Grundarfjörður: la penisola di Snaeffelsness, con il monte Kikjufell riflesso nel mare, offre un’aurora meravigliosa e, di giorno, la possibilità di fare escursioni per avvistare le balene e orche marine.

Grabrok: lungo la Ring Road, il cratere del vulcano e il grande lago ghiacciato offrono uno scenario meraviglioso.

Parco Nazionale di Thingvellir: patrimonio Unesco dal 2004, è un ottimo punto per avvistare l’aurora, collocato lungo le rive settentrionali del lago più grande dell’Islanda, il Thingvallavatn

 

Commenti

    Lascia un tuo commento