American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
I borghi medievali più belli dell'Umbria
Viaggi e turismo

I borghi medievali più belli dell'Umbria

Alla scoperta di Assisi, Norcia, Gubbio, Spello e Spoleto

Redatto il:
Ultima modifica:

L’Umbria custodisce un patrimonio culturale e ambientale di grande valore, fatto di numerosi borghi medievali, veri e propri gioielli architettonici arroccati tra i monti dell’Appennino o le verdi colline della regione.

Visitare Norcia

L’affascinante borgo di Norcia (PG) si trova nel cuore dell’Umbria, all’interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Norcia è una delle più importanti mete italiane del turismo enogastronomico, nota soprattutto per i suoi prodotti alimentari, come il Prosciutto di Norcia IGP, il tartufo nero, le lenticchie di Castelluccio di Norcia, il pecorino e le salsicce di cinghiale. La Macelleria Casale De Li Tappi e la Norcineria Felici sono due produttori locali presso cui è possibile acquistare direttamente le specialità gastronomiche tipiche dell’Umbria. Pur essendo un piccolo borgo medievale, offre numerosi luoghi e centri di culto da visitare, tra cui la Basilica di San Benedetto, il monumento a San Benedetto da Norcia, il portico delle Misure, la Cattedrale di Santa Maria Argentea, la Chiesa di Sant’Agostino del XIV secolo e la suggestiva cinta muraria.

Gubbio: cosa vedere

Gubbio (PG) è un borgo medievale pittoresco, immerso nelle verdi colline umbre. Gubbio è una piccola cittadina umbra che si trova sulla Via di San Francesco, detta anche Cammino di San Francesco o Cammino di Assisi. Questo piccolo borgo è ricco di palazzi storici e vanta un teatro romano ben conservato. A chi ama la buona cucina, consigliamo di fare un tour dei produttori gastronomici locali, presso cui acquistare ottimi prodotti tipici regionali. Tra i negozietti di Gubbio in cui vale la pena fermarsi: Prodotti Tipici Gubbio “dal Generale” e La Piazzetta, Prodotti Tipici Umbri.

Assisi: cosa vedere

Assisi (PG) è la regina dell’Umbria, cittadina medievale ricca di storia, bellezze artistiche e specialità culinarie che la rendono un’ambita meta enoturistica. Per acquistare prodotti tipici vi consigliamo di recarvi presso i negozietti di prodotti tipici del borgo, tra cui Assisium Tartufi e l’Enoteca Balducci. Ad Assisi vissero due dei Santi più venerati in Italia: San Francesco, patrono d’Italia, e Santa Chiara. Per questo la cittadina umbra è visitata ogni anno anche da numerosi pellegrini. La Piazza del Comune è il fulcro della città, ma molti sono i monumenti da visitare, a partire dalla spettacolare Basilica di San Francesco, Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

Visitare Spello

Il borgo di Spello è un altro gioiello medioevale dell’Umbria. A Spello si trovano numerose opere di epoca romana e rinascimentale, e il borgo vanta un calendario ricco manifestazioni – come la nota festa dell’olio - che ogni anno richiamano visitatori e curiosi. Tra le bellezze da visitare a Spello: l’anfiteatro romano, la Collegiata di Santa Maria Maggiore, la chiesa di San Lorenzo, il palazzo comunale, il palazzo Baglioni, il palazzo Cruciani, Villa Fidelia e la Pinacoteca civica. Per sfiziosi acquisti enogastronomici, non perdetevi le specialità tipiche regionali de La Bottega di Teresa.

Spoleto: Cosa vedere

Spoleto è un'incantevole borgo medievale che sorge sul colle Sant'Elia, nei pressi della Valle Umbra. Tra le meraviglie storico-artistiche da visitare: il duomo di Spoleto, la Rocca Albornoziana, il teatro romano, il Ponte delle Torri, la Cattedrale di Santa Maria Assunta, il museo archeologico nazionale e il palazzo comunale e la basilica di San Salvatore, dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Per chi volesse portarsi a casa un souvenir enogastronomico, è consigliata una visita alla Drogheria Enoteca Prodotti Tipici.

Scopri quali sono i borghi più belli della penisola: classifica-borghi-italia.

Commenti

    Lascia un tuo commento