American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Caffè sui capelli
Cura e benessere della persona

Caffè sui capelli

I benefici dello shampoo al caffè

Redatto il:
Ultima modifica:

Il caffè offre una sferzata di energia al corpo, la carica giusta per affrontare la giornata e una pausa piacevole durante le ore lavorative. E per i capelli? Forse non lo sapevate, ma anche la nostra chioma può beneficiare del potere della caffeina. Il caffè sui capelli regala numerosi effetti positivi, che vanno dalla capacità di stimolarne la crescita a quella di offrire calde sfumature castane, fino a un efficace rimedio naturale contro la forfora. Il potere eccitante della caffeina agisce anche sui bulbi peliferi, stimolandoli sia nel contrastare la caduta del capello che nel favorirne lo sviluppo. I grani del caffè, inoltre, hanno la capacità di effettuare un leggero scrub sul cuoio capelluto, in grado di riattivare la circolazione. Tutti questi vantaggi possono essere ottenuti facendo uno shampoo al caffè in casa, da utilizzare un paio di volte alla settimana. Sono sufficienti due cucchiaini di polvere di caffè da aggiungere a un buon prodotto biologico.

Scurire i capelli

Il caffè sui capelli non è solo un toccasana per avere una chioma folta e luminosa. Questa sostanza è in grado anche di donare una sfumatura naturale e temporanea a chi ha capelli biondo scuro o castano chiaro. Per scurire i capelli con il caffè, ravvivandone al tempo stesso i riflessi, è sufficiente applicare la bevanda raffreddata direttamente sui capelli umidi, lasciando agire per una mezz’ora. Trascorso il tempo necessario, risciacquare con cura e asciugare. L’effetto sarà quello di avere calde sfumature castane in maniera del tutto naturale, concedendo al capello anche un trattamento rinforzante e nutriente.

Tingere i capelli con il caffè

Il caffè è la soluzione perfetta anche per chi desidera una colorazione più corposa, che rispetti il Ph del cuoio capelluto e del capello, oltre ad essere completamente naturale e molto economica. Per tingere i capelli con il caffè è possibile utilizzarne i fondi che, una volta freddati, andranno addizionati con olio – di oliva, jojoba o argan – per creare un’aromatica crema marrone. Applicata sulle radici e sull’intera lunghezza, dovrà agire per almeno un’ora al fine di regalare una capigliatura di un castano chiaro dolce e delicato. Questo tipo di tinta naturale non è indicata per capelli biondo chiaro o cenere, in quanto non riuscirebbe a dare una colorazione definita, né per capelli castano scuro, sui quali non riuscirebbe a offrire un effetto visibile.

Maschera al caffè per capelli

La caffeina è in grado di regalare benessere non solo il termini di rigenerazione del cuoio capelluto e di brillantezza del colore. Una maschera al caffè per capelli è una soluzione versatile per ottenere diversi effetti. Unire due fondi di caffè con tè verde e miele crea un impacco rinforzante per le punte, da lasciare in posa una decina di minuti, mentre una tazzina di olio e una di caffè lasciate agire per dieci minuti combattono i capelli spenti. Da non sottovalutare il forte potere antiforfora dei fondi di caffè, che possono essere sfregati energicamente sul cuoio capelluto per almeno cinque minuti prima di procedere allo shampoo abituale. Non vi sembra sia arrivata l’ora di offrire un caffè alla vostra capigliatura?

Potrebbe interessarti anche:

Caffeina e stress

Commenti

    Lascia un tuo commento