American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Calcolo bollo auto
Casa e tempo libero

Calcolo bollo auto

Come calcolare l’importo del bollo

Redatto il:
Ultima modifica:

Effettuare il calcolo bollo auto è semplice, basta considerare due parametri: la classe ambientale e la potenza del veicolo, dunque se l’auto è Euro 0, 1, 2, 3, 4, 5 e 6, e il numero di KW. In questo modo è possibile risalire al calcolo bollo auto esatto, anche se in aggiunta vanno ricordate le esenzioni e le agevolazioni per le vetture ecologiche, e che le Regioni prevedono importi diversi per questa tassa.

Per procedere con il calcolo del bollo auto basta prendere la carta di circolazione e guardare alla voce P.2, oppure dividendo per 1,35962 il valore della potenza in CV: i modelli con potenza superiore a 185 KW sono soggetti al superbollo, pari a 20 euro da aggiungere a quello normale per ogni KW eccedente la soglia, che diventa di 12 euro superati 5 anni dalla data di costruzione del veicolo, 6 euro dopo 10 anni e 3 dopo 15, fino ad arrivare al decadimento dopo 20. L’altra voce da guardare sulla carta di circolazione per effettuare il calcolo bollo auto è la voce V.9 per la classe ambientale, che presenta variazioni di costo:

  • Euro 0, importo di bollo pari a 3 euro per ogni KW fino a 100 KW e di 4,50 euro per ogni KW oltre quota 100
  • Euro 1, importo di bollo pari a 2,90 euro per ogni KW fino a 100 KW e di 4,35 euro per ogni KW oltre quota 100
  • Euro 2, importo di bollo pari a 2,80 euro per ogni KW fino a 100 KW e di 4,20 euro per ogni KW oltre quota 100
  • Euro 3, importo di bollo pari a 2,70 euro per ogni KW fino a 100 KW e di 4,05 euro per ogni KW oltre quota 100
  • Euro 4,5 o 6, importo di bollo pari a 2,58 euro per ogni KW fino a 100 KW e di 3,87 euro per ogni KW oltre quota 100

Calcolo bollo auto e targa

Si può effettuare il calcolo bollo auto anche sulla base della targa del veicolo. L’Agenzia delle Entrate offre comodi strumenti online per conoscere l’importo esatto da versare partendo proprio dalla targa dell’automobile.

Commenti

    Lascia un tuo commento