American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Caratteristiche del maialino nano
Animali

Caratteristiche del maialino nano

Un animale da compagnia dolce, docile e molto intelligente

Redatto il:
Ultima modifica:

Il maialino nano è considerato oggi un vero e proprio pet, al pari del cane e del gatto. Nonostante il nome e i pregiudizi che possono circolare attorno alla figura di questo animale, si tratta di un compagno di vita molto affettuoso e fedele, pulito e intelligente.

L’adozione di un maialino nano come animale domestico avviene particolarmente negli Stati Uniti e in Canada, dove si è diffusa a partire dagli anni '80. Questo animale domestico conquista per la sua dolcezza e docilità, che lo rendono perfetto anche come compagno di giochi per i bambini.

maialino nano allevamento

L’allevamento del maialino nano

Come avviene per tutti gli animali domestici, il maialino nano può essere adottato da allevamenti dedicati, gestiti da amanti della razza. Gli animali vengono fatti incrociare in ambienti in grado di soddisfare tutti i bisogni e le esigenze di questi pet, che richiedono spazi all’aria aperta e protezione dalle alte temperature. L’allevamento del maialino nano è sicuramente una garanzia se si vuole un animale di razza e ricevere tutti i consigli necessari per crescerlo e accudirlo nel migliore dei modi.

Appena nato il maialino nano non supera i 2 chili. Tuttavia, nel corso dei mesi cresce velocemente, fino a raggiungere un peso che va dai 50 ai 150 chili. Per questo, pur non raggiungendo le dimensioni dei normali maiali, bisogna essere consapevoli che questi cuccioli non resteranno sempre piccoli.

I maialini nani sono particolarmente longevi, tanto da poter vivere fino a 19 anni.

maialino nano rosa

Il maialino nano rosa e non solo

Il manto del maialino nano può assumere diverse tonalità. Anche se è il maialino nano rosa a imporsi nell’immaginario comune, negli allevamenti è facile trovare cuccioli di diversi colori, tra cui il nero, il marrone o la variante pezzata.

Il maialino nano più famoso è stato sicuramente Max, il pet del noto attore hollywoodiano George Clooney, morto nel 2006 all’età di 18 anni. Della stessa fama godono anche i due porcellini che l’ex Spice Girl Viktoria Beckham ha regalato al marito in occasione di un compleanno.

L'interesse crescente che il maialino nano sta ricevendo è del tutto meritato. Secondo gli appassionati, questo pet è tra gli animali da compagnia più intelligenti, anche del cane e del gatto. Inoltre, non dà cattivo odore perché non suda e, per quanto riguarda l’igiene, viene solo dopo il gatto: è in grado di fare i propri bisogni su una traversina.

maialini nani razze

Le razze dei maialini nani

Quando si parla di maialino nano ci si riferisce generalmente alla varietà vietnamita o thailandese.

Esistono anche altre razze di maialini nani, tra cui i piccoli porcellini neozelandesi Kunekune, molto diffusi in Inghilterra. Nei laboratori tedeschi sono stati creati creati anche i mini maialini di Göttinger o Resident of Munich, usati prevalentemente nella ricerca medica, ma allevati anche come animali da compagnia. Un’altra varietà creata nei laboratori è il teacup pig, probabilmente il più piccolo tra i maialini nani.

Anche se definiti nani, questi animali raggiungono un peso importante. Per questo, prima di adottarli, è bene considerare gli spazi che si hanno a disposizione e il tempo necessario da dedicarvi.

Commenti

    Lascia un tuo commento