American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Cavolfiori viola
Agroalimentare

Cavolfiori viola

In quale stagione e come cucinarli?

Redatto il:
Ultima modifica:

C’è un alimento, spesso chiamato “Violetto di Sicilia”, che - pur possedendo diverse proprietà benefiche ed un sapore delizioso - è relativamente poco noto. Parliamo dei cavolfiori viola, un incrocio tra cavolo broccolo e cavolfiore comune, che devono il proprio colore all’alto contenuto di antociani. Sono proprio questi a conferire alcune delle principali caratteristiche all’ortaggio, la cui assunzione diminuisce numerosi rischi legati all’alta pressione, ad alcune malattie cardio-circolatorie e ai tumori. Possiede, inoltre, importanti poteri antiossidanti per il nostro organismo.

Se volete includere questo alimento nella vostra dieta (e di quella di chi si siede a tavola con voi tutti i giorni), insomma, fate bene! Di seguito troverete tutte le informazioni che vi possono interessare sulle possibili ricette e sulla stagione di questo alimento.

Cavolfiore viola ricette

A tavola anche l’occhio vuole la sua parte. Ed è proprio in quest’ottica che le ricette a base di cavolfiore viola, con la propria cromatura accesa, saranno sicuramente in grado di stupire i vostri ospiti. Ma non solo, perché anche i palati dei vostri commensali non si lamenteranno affatto!
Sono tutti d’accordo sul fatto che il miglior piatto che possiate cucinare per valorizzare questo questo ortaggio sia cuocendolo al forno. Vi serviranno pochi ingredienti (uova, prosciutto, formaggio grattugiato e pangrattato) per preparare in modo semplice una cena sana e gustosa.

Due valide alternative sono un cous cous (per il quale il cavolfiore è idoneo crudo e fresco, insaporito da aceto balsamico o limone), se vi volete cimentare in una preparazione rapida e priva di lunghe tempistiche di cottura; oppure, se il freddo bussa alla porta, una vellutata viola a base di cavolfiore, magari con crostini o pane di segale.

Cavolfiore viola stagione

Vi è già venuta la cosiddetta acquolina in bocca, ma non sapete quando potrete soddisfare questa improvvisa voglia? Ci sono buone notizie per voi! Questo ortaggio, infatti, è facilmente reperibile sette/otto mesi all’anno. Eccetto i mesi più caldi (da giugno a settembre), è sempre stagione del cavolfiore viola!

Tra quelle precedentemente consigliate, ci sono ricette tipicamente invernali ma anche piatti gustosi in primavera. E questa è una di quelle verdure di stagione… quasi in ogni giorno dell’anno! Perché, allora, negarsi questo piacere, che è insieme un “peccato di gola” e un toccasana per il nostro organismo?

Commenti

    Lascia un tuo commento