American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
I borghi più belli d’Italia
Viaggi e turismo

I borghi più belli d’Italia

6 antichi centri storici da non perdere, dalla Lombardia alla Sicilia

Redatto il:
Ultima modifica:

Sambuca di Sicilia, Agrigento – Sicilia

In cima alla classifica dei 10 borghi più belli d’Italia si posiziona Sambuca di Sicilia: situata nella Valle del Belice, adagiata su una collina, fu fondata dagli Arabi con il nome di Zabut (emiro che aveva fatto costruire un castello in quel luogo). Il paese si sviluppò in due fasi: quella araba, fino a tutto il Cinquecento, all’interno delle mura; quella “fuori le mura” di epoca seicentesca/settecentesca.

Ristorante Lu Saracinu, via Fantasma 39: cucina siciliana, locale con vista panoramica sul borgo.

Cervo, Imperia – Liguria

Il centro storico di Cervo sorge sulle pendici collinari di fronte al mare. Piccola perla del litorale ligure, è ricca di attrattive come l’antico castello, la Chiesa di San Giovanni Battista e Palazzo Morchio. Il nome di questo borgo deriva dalla parola latina “Servo”, successivamente trasformata in “Cervo”. Nelle vicinanze ci sono alcune belle spiagge e calette che affacciano sul mare cristallino.

Ristorante Bar San Giorgio, via Volta 19: specialità pesce, elegante locale con terrazza vista mare.

Castellabate, Salerno – Campania

Dichiarato dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’umanità, Castellabate sorge sulla costiena cilentana all’interno del Parco Nazionale del Cilento. Meritano una visita l’antico borgo medievale al quale si accede attraverso cinque porte, il Castello dell’Abate, la Basilica Santa Maria de Gulia e il Museo d’Arte Sacra. Il paese è stato teatro delle riprese del film “Benvenuti al Sud”. Da non perdere: gli stupendi tramonti dalla lunga e sabbiosa Spiaggia del Pozzillo.

Ristorante Vineria Divino, piazza 10 Ottobre 1123: cucina tipica di pesce, vini ottimi, affacciato sulla piazzetta.

Posada, Nuoro – Sardegna

Natura incontaminata, mare splendido e spiagge paradisiache: Posada è uno dei borghi più belli della Sardegna e di tutta Italia, ideale per qualche giorno di relax. All’interno del paese sorge il caratteristico Castello della Fava, che domina l’abitato dal XIV secolo. Da otto anni detiene il riconoscimento “5 Vele di Legambiente” che ne premia la pulizia delle spiagge, la purezza delle acque e la perfetta conservazione del sistema dunale.

Ristorante La Tartaruga, viale Sardegna 1: vista sulla spiaggia, specialità sarde a base di pesce.

Lovere, Bergamo – Lombardia

Affacciata sul lago d’Iseo, alle spalle le montagne, Lovere è uno spettacolare borgo a forma di anfiteatro. Da Piazza XIII Martiri si sale verso il centro storico alto, dove si scoprono alcune testimonianze della vecchia città medievale fortificata: Torre degli Alghisi, Torre Soca, Torricella e la Torre Civica. Il lungolago è il luogo ideale per una passeggiata tra eleganti palazzi del XVI secolo.

Osteria Spirito Divino, via del Cantiere 15: cucina di pesce, terrazza affacciata sul porticciolo sul lago.

Fornelli, Isernia – Molise

Borgo medievale perfettamente conservato, con cinta murarie intatte che lo avvolgono. A Fornelli vanno visitate le sette torri, alcune parzialmente rovinate, la Chiesa di San Michele Arcangelo, la Chiesa di San Pietro Martire e il palazzo baronale. Il paesino è circondato da ricchi uliveti e dai monti della catena delle Mainarde, splendidi anche per il trekking.

La Vecchia Torre, Salita Municipio: atmosfera medievale, specialità locali fatte in casa.

Il viaggio alla scoperta del Bel Paese continua:

Itinerario Sicilia orientale

Giro della Corsica in auto

Vacanza nel Conero

Cosa vedere in Basilicata

I sentieri delle Cinque Terre

Commenti

    Lascia un tuo commento