American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Come accelerare il metabolismo
Cura e benessere della persona

Come accelerare il metabolismo

I trucchi efficaci per avere un metabolismo basale più veloce

Redatto il:
Ultima modifica:

Esercizio fisico, tanta acqua, alimentazione corretta, dormire il giusto, aggiungere un integratore naturale: questi alcuni dei trucchi più efficaci per accelerare il metabolismo basale, bruciare più calorie e dimagrire rapidamente.

Cos’è il metabolismo e come velocizzarlo

Il metabolismo è l’insieme delle reazioni biochimiche che hanno luogo all’interno dell’organismo al fine di soddisfare le richieste energetiche delle cellule, estraendo dagli alimenti l’energia necessaria. La sussistenza di ogni organismo vivente, di conseguenza, è legata all’introduzione di una quantità di energia che sia almeno pari a quella utilizzata per le esigenze metaboliche. Se il processo è rallentato, o se si assume troppa energia rispetto a quella consumata, si tenderà a incamerare di più (metabolismo lento, con conseguente accumulo di grasso). Ci sono dei trucchi per accelerare queste reazioni, per ottenere un metabolismo più veloce e perdere massa grassa, oppure per mantenere il peso corporeo.

Fare attività fisica

Mentre si pratica sport, il ritmo metabolico accelera e vengono consumate molte più calorie. Inoltre aumentando la massa magra si brucerà una quantità più elevata di calorie anche a riposo, in quanto i muscoli necessitano di maggiore energia rispetto alla massa grassa.

Mantenere un’alimentazione corretta

Una dieta equilibrata è alla base di un metabolismo veloce: iniziate aumentando leggermente la quantità di proteine (scegliete quelle di qualità, come pesce, carni magre, uova, legumi e altri vegetali) e riducendo i carboidrati (pasta, pane, patate). Esistono inoltre alcuni cibi in grado di dare una spinta in più al metabolismo: spezie (come zenzero e cannella), peperoncino, verdure crude e frutta, uova (in particolare l’albume), frutta secca, pesce azzurro, semi (sesamo, girasole, zucca, lino), tè (soprattutto quello verde), legumi. Vanno eliminate le bevande zuccherate, gli snack e altri cibi pronti.

Bere molto

Se il corpo è disidratato, il metabolismo rallenta. Inoltre l’atto stesso di bere acqua induce un fenomeno chiamato termogenesi: la generazione di calore da parte dell’organismo, che richiede un dispendio energetico e quindi attiva il metabolismo. Una quantità adeguata di acqua da consumare al giorno è compresa tra 1,2 e 2 litri.

Dormire bene

Migliorare la qualità del sonno significa anche ottimizzare l’efficienza dell’organismo in generale. Un corpo stanco, con poche energie, ridurrà al minimo il dispendio calorico ed energetico e tenderà a risparmiare le forze. Dormire troppo, però, può fare ingrassare: scopri di più.

Utilizzare integratori naturali

Per risvegliare il metabolismo, un ulteriore aiuto (sempre da abbinarsi alle regole precedenti) arriva direttamente dalla natura: esistono alcune erbe e sostanze che, assunte sotto forma di integratori, infusi, tisane, consentono di accelerare il metabolismo. Tra queste vi sono il ginseng, l’alga agar agar e il licopodio.

Affidarsi alla crioterapia sistemica

La Crioterapia è una branca della terapia fisica basata sull’utilizzo del freddo come fattore fisico. Il corpo nudo viene immerso in un ambiente gassoso con una temperatura tra -130° e -170. Questo processo accelera il metabolismo, aiutando l’attività di dimagrimento. L’ideale è eseguire questa pratica prima di un’attività di tipo aerobico.

Commenti

    Lascia un tuo commento