American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Come avere denti bianchi in modo naturale
Cura e benessere della persona

Come avere denti bianchi in modo naturale

Gli alimenti e i prodotti naturali dalle efficaci proprietà sbiancanti

Redatto il:
Ultima modifica:

Bicarbonato, succo di limone, frutta e verdura, aceto di mele e salvia sono alcuni tra i rimedi più efficaci per avere denti bianchi in modo naturale.

Caffè, vino e tabacco macchiano i denti, opacizzandone lo smalto: come fare per avere denti bianchi in modo naturale, senza ricorrere a prodotti chimici che potrebbero intaccare lo smalto?

Denti bianchi con il bicarbonato

Il bicarbonato rimuove le macchie e le imperfezioni dello smalto dentale, rendendo i denti lucidi. L’attività sbiancante del bicarbonato avviene però per abrasione, motivo per cui è necessario limitare l’uso di questa sostanza, onde evitare di rovinare lo smalto dei denti. Basta appoggiare le punte delle setole dello spazzolino nel bicarbonato, bagnarlo con poca acqua, strofinate delicatamente e infine sciacquare abbondantemente. Se ne consiglia l’uso non più di una volta al mese.

Denti bianchi con frutta e verdura

Mele, pere, fragole, carote e sedano favoriscono lo sbiancamento dei denti. La saliva a contatto con questi alimenti produce una reazione capace di rimuovere molti batteri dalla bocca. Strofinando le fragole sui denti ogni giorno, ad esempio, favorisce la rimozione delle macchie. Anche strofinare la parte bianca della buccia di un’arancia o di un limone ha un effetto sbiancante.

Denti bianchi con limone e sale

Dopo aver lavato i denti, sciacquarli con una soluzione di succo di limone e mezzo cucchiaino di sale. L’acidità del limone insieme all’attrito dei granelli hanno un efficace effetto sbiancante. Come per il bicarbonato, si consiglia di usare questo rimedio con parsimonia – massimo una volta al mese – viste le proprietà erosive del limone.

Denti bianchi con l’aceto di mele

Usato come condimento in cucina, l’aceto di mele si rivela essere anche un ottimo alleato per la bellezza dei denti. L’acidità del prodotto è in grado di agire efficacemente sulle macchie dello smalto dentale. Se ne consiglia l’uso non più di una volta a settimana.

Denti bianchi con la salvia

La salvia è una pianta ricca di principi attivi molto efficaci tra cui: acido carnosico, acidi fenolici, flavonidi e la salvina che garantiscono un’azione sbiancante e antibatterica sullo smalto dentale oltre a combattere efficacemente l’alitosi. Per un uso efficace e appropriato, si consiglia di stendere una foglia di salvia sull’indice e passarla sui denti, come fosse uno spazzolino, con movimenti lenti e rotatori. Ripetere 2-3 volte alla settimana.

Le bibite gassate fanno male ai denti

Gli acidi contenuti nelle bibite gassate intaccano lo smalto, causando ipersensibilità dentale. Eventualmente se ne consiglia il consumo con l’utilizzo di una cannuccia.

Scopri anche le efficaci proprietà sbiancanti dell’olio di cocco.

Commenti

    Lascia un tuo commento