American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Come costruire un tavolo in legno
Artigianato

Come costruire un tavolo in legno

Cosa serve per realizzare un tavolo fai da te

Redatto il:
Ultima modifica:

Per costruire un tavolo in legno dovete procurarvi un tavolato per il piano, quattro gambe e quattro fasce pretagliate, delle viti e un cacciavite, avvitatore elettrico, metro, squadra e vernice per la finitura.

Come costruire il vostro tavolo in legno, dal progetto all’assemblaggio finale

In pochi e semplici passi, potete realizzare un tavolo in legno resistente e duraturo da sistemare in casa, in giardino o sul terrazzo. Sarà un utile e divertente lavoro fai da te, che vi donerà la soddisfazione di aver realizzato un mobile con le vostre mani. Iniziate scegliendo le misure (un tavolo rettangolare standard può essere di 80x140 cm, altezza 80 cm) e fate un piccolo schizzo di come dovrebbe essere il risultato finale. Procedete con il procurarvi il materiale di base necessario: potete scegliere legno di recupero, magari preso da ante di un vecchio armadio, oppure acquistarlo nuovo. In questo caso, se non possedete i macchinari necessari per fare dei tagli precisi della misura prescelta, potete farli fare direttamente nel reparto falegnameria/taglio del centro di bricolage dove acquistate i materiali. Vi serviranno:

  • 1 piano/top 80x140, lo spessore può essere di circa 3cm, meglio se in legno lamellare o in multistrato;
  • 4 traverse d’appoggio per il top, spessore sempre 3cm: due di misura 60x15, le altre due 120x15;
  • 4 gambe/montanti, altezza 77cm, sezione quadrata 8x8.

In aggiunta 8 staffe angolari in metallo da 5x5x10cm, viti per il legno (diametro del 4, lunghezza 25 mm), spine di legno da 4 cm, marcatori (o tappini muniti di punta), nastro di carta (o una graffettatrice per legno, se l’avete a disposizione), carta vetrata e colla vinilica.

Una volta in possesso di tutto l’occorrente, potete procedere per costruire un tavolo in legno:

  1. Create un telaio rettangolare con le 4 traverse, fissandolo provvisoriamente con punti metallici (se avete la graffettatrice, in alternativa con il nastro di carta sulla parte esterna). In ognuno dei 4 angoli interni del telaio, fissate una delle gambe con l’ausilio di 2 staffe angolari e delle viti (ideale è realizzare un preforo con punta da 2mm massimo).
  2. Fissate il top: sulla testata di ognuna delle gambe, eseguite un foro profondo circa 2cm della stessa larghezza delle spine. Inserite nei fori i marcatori (o tappini con punta). Appoggiatevi sopra il top/piano (in modo che sia equidistante rispetto a ogni lato del telaio) ed esercitate una buona pressione verticale in modo che i marcatori segnino il piano. Rimuovete i tappini.
  3. Ora, girando il top sottosopra, eseguite i fori nei quattro punti appena segnati (con la stessa modalità di quelli già fatti sulle gambe).
  4. Spalmate con la colla vinilica i fori eseguiti sul piano e quelli sulle gambe e inserite in ognuno di questi ultimi una delle spine di legno (aiutatevi con un martello). Ribaltate di nuovo il top e fate combaciare i fori con le spine, in modo che vi entrino completamente.
  5. Grattate accuratamente tutta la superficie con la carta vetrata ed, eventualmente, procedete con la stesura di uno strato di vernice per legno.

Costruire un tavolo in legno richiede i materiale giusti, tempo e pazienza, ma non è certo un’impresa impossibile. Ora che avete letto questa rapida guida, potete cimentarvi nella realizzazione del vostro tavolo in legno: buon lavoro!

Commenti

    Lascia un tuo commento