American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Come curare la sinusite
Cura e benessere della persona

Come curare la sinusite

Cause e rimedi

Redatto il:
Ultima modifica:

Un’infiammazione dei seni paranasali, che blocca la normale comunicazione fra questi ultimi e il naso impedendo la normale circolazione del muco: è così che si sviluppa la sinusite, un disturbo che può causare mal di testa, naso chiuso e tantissimi altri fastidi. Ma come curare la sinusite? Se lo chiedono tutti coloro che soffrono di questa patologia in forma acuta o cronica. La funzione dei seni paranasali è molto importante: il muco da loro prodotto, infatti, filtra batteri e particelle nocive dall’aria che respiriamo. Le ciglia di cui sono dotati, inoltre, spazzano fuori il muco per consentirne l’eliminazione dal naso. Quando questo meccanismo si inceppa, ecco che compare la sinusite.

Sintomi sinusite

Quali sono i sintomi della sinusite? Questa patologia è spesso conseguenza di un semplice raffreddore, oppure di irritazioni da inquinanti ambientali, oppure di un attacco allergico. Esistono dei sintomi precisi per la sinusite: naso chiuso, muco giallo o verde, dolore che interessa la zona intorno alle guance, gli occhi o la fronte, mal di testa, riduzione del senso dell’olfatto. La sinusite può causare anche febbre oltre i 38°C, mal di denti e alito cattivo. La sinusite può essere di origine virale o batterica. È di origine virale se i sintomi persistono da circa dieci giorni. È di origine batterica, invece, se i sintomi si protraggono per un tempo superiore ai 10 giorni.

Sinusite cronica

Se il disturbo persiste da oltre 12 settimane, si parla di sinusite cronica. Fra i fattori di rischio della sinusite cronica ci possono essere la rinite allergica, polipi che bloccano i seni paranasali, oppure un setto nasale deviato. La gravità dei sintomi è variabile in base alle singole persone e i trattamenti per ridurre l’infiammazione sono spesso a lungo termine. Tramite cure adeguate, i soggetti sani possono raggiungere la completa guarigione. I soggetti già debilitati, invece, potrebbero subire complicazioni batteriche. In ogni caso è importante sottoporsi a un corretto trattamento medico. Chi è invece colpito da sinusite acuta in forma batterica, spesso guarisce anche senza ricorrere agli antibiotici.

Rimedi sinusite

Esistono diversi rimedi per la sinusite. Se l’origine è di tipo batterico, il medico potrà prescrivere degli antibiotici. Per alleviare i sintomi, spesso vengono prescritti anche antistaminici, decongestionanti oppure spray cortisonici. Se la sinusite è di origine virale, in molti casi non è necessaria la terapia medica. Può essere però utile l’uso di ibuprofene, paracetamolo o impacchi tiepidi per ridurre il dolore. Esistono anche dei rimedi naturali contro la sinusite. Molto utili, ad esempio, sono le soluzioni saline, in spray o in fialette monodose, che hanno il potere di fluidificare le secrezioni, contribuendo alla rimozione degli agenti infettivi. Dopo aver spruzzato la soluzione salina nelle narici, bisogna attendere un paio di minuti prima di soffiare il naso. Fra gli altri rimedi naturali, sono utili i suffumigi con bicarbonato e gli impacchi caldi sulla fronte. Bisogna inoltre bere molto, umidificare la stanza e dormire con la testa sollevata rispetto al resto del corpo.

Potrebbe interessarti anche:

Come curare l'alluce valgo

Come curare l’insonnia

Commenti

    Lascia un tuo commento