American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Come decorare la tavola a Pasqua
Artigianato

Come decorare la tavola a Pasqua

Allestimento, centrotavola, segnaposto e decorazioni per il pranzo pasquale

Redatto il:
Ultima modifica:

Suggerimenti e consigli per rendere unica la tavola nel giorno di Pasqua con allestimenti, centrotavola, segnaposto e tante decorazioni divertenti per questo giorno di festa.

Consigli su come apparecchiare la tavola il giorno di Pasqua

La Pasqua è una festività che sa di primavera per cui via libera ai colori, ai fiori freschi, alle erbe aromatiche, ai coniglietti di cioccolato e, ovviamente, alle uova.

Per rendere la tavola veramente speciale può essere utile seguire alcuni accorgimenti:

Tovagliato e posateria: abbinare ogni elemento della tavola (tovaglia, tovaglioli, piatti e posate) privilegiando colori dalle tinte primaverili, come il rosa, il giallo, l’arancione, il verde e l’azzurro.

Centrotavola: grande protagonista della tavola da rivisitare secondo i gusti del padrone di casa e lo stile dell’allestimento.

Per un centrotavola pasquale può bastare un vaso o un cestino di vimini con fiori freschi primaverili - come tulipani, primule e narcisi - oppure un bel ramo di fiori di pesco. Ma se si ha voglia di creatività ci si può cimentare in composizioni con candele, uova decorate e alberi di pasqua.

Per chi è in cerca di ispirazione Pinterest è una fonte inesauribile di idee per il diy, meglio noto come fai da te.

Segnaposto: completare l’allestimento della tavola con segnaposto da scegliere in base agli ospiti.

Se la percentuale di bambini è molto alta perché non puntare sull’allegria con segnaposto a forma di coniglietto o pulcino?Oppure - se si preferisce stare su creazioni semplici e delicate - può bastare un nastro di raffia da legare al tovagliolo e infilarci un rametto di ulivo o di lavanda per un tocco elegante e raffinato ma dal gusto campagnolo. Un’ottima via di mezzo tra simpatia e semplicità possono essere le classiche uova sode decorate con il nome dell’ospite e posizionate in portauova decorati.

Decorazioni: l’importante è non esagerare per non creare un accumulo di elementi. Possono bastare degli ovetti di cioccolato sparsi lungo la tavola oppure gusci di uova da usare come portacandele per creare un’atmosfera intima e conviviale.

Centro tavola pasquale

La semplicità dei fiori primaverili

Se la tavola di Pasqua è già ricca di colori, per il centrotavola può bastare la semplicità e la freschezza dei fiori di stagione presentati in un vaso o in un cesto di vimini.

La golosità degli ovetti al cioccolato

Per stuzzicare la golosità dei commensali, una buona idea è creare un nido con rametti di edera e legarli insieme con del semplice filo e riempirlo con tanti piccoli ovetti colorati di cioccolato. Il cestino con rametti può essere sostituito da un vaso di vetro.

Segnaposto per la tavola di Pasqua

Coroncina di fiori

Un segnaposto allegro e molto delicato da creare con fiorellini piccoli, come il giacinto o i fiori di pesco.

Con un filo di ferro, infilzare delicatamente le corolle per creare delle coroncine abbastanza strette e adagiarle sul tovagliolo. Al centro mettere un piccolo ovetto di cioccolato oppure decorato con il nome del commensale.

Coniglietto di Pasqua

Un segnaposto facile da realizzare e di grande effetto, specialmente per i più piccoli.

Prendere un sacchettino di carta (tipo quelli per il pane) e due fogli di carta velina verde: uno usarlo per riempire il fondo del sacchetto, l’altro tagliuzzarlo a striscioline lungo tutto il bordo e inserirlo nel sacchetto facendo fuoriuscire la parte a striscioline in modo da riprodurre “l’effetto erba”. Adagiare all’interno del sacchetto un coniglietto di cioccolato e posizionarlo sul tovagliolo. È possibile scrivere il nome del commensale su ogni sacchetto di carta.

Decorazioni pasquali

L’albero di Pasqua

Le piante più adatte per fare l’albero pasquale sono il melo in fiore, il ciliegio e il pesco perché hanno rami molto lunghi perfetti da inserire in un vaso di vetro anche piuttosto alto. Questa decorazioni allegra e originale si può decorare in vari modi:

  • uova colorate
  • fiocchetti
  • palloncini colorati
  • fiorellini di carta pesta
  • ovetti di cioccolato
  • biscotti decorati

Ghirlanda di Pasqua

La ghirlanda pasquale è una decorazione da appendere alla porta di casa per annunciare il clima di festa e accogliere i propri ospiti. Una creazione facile ed elegante si può realizzare con rami flessibili di edera da aggrovigliare in modo da formare una ghirlanda alla quale aggiungere piccole foglie da incollare con la colla a caldo e realizzate con la carta velina. Si può arricchire la decorazione con qualche fiorellino, ovetti di cioccolata e nastrini. All’evenienza, la ghirlanda pasquale si può trasformare in un centrotavola di Pasqua.

Commenti

    Lascia un tuo commento