American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Come eliminare le doppie punte
Cura e benessere della persona

Come eliminare le doppie punte

Rimedi naturali per liberarsene senza tagliare

Redatto il:
Ultima modifica:

Esistono una serie di rimedi per eliminare le doppie punte senza tagliare i capelli:

  • applicate ogni due settimane l’olio di cocco, oppure quello di mandorle, prima dello shampoo;
  • realizzate un impacco naturale con uovo, olio di oliva e avocado, oppure con miele e olio;
  • utilizzate la tinta all’henné neutro, mescolata a olio di oliva e yogurt bianco;
  • acquistate la piastra apposita per rimuovere le doppie punte.

Ogni donna con i capelli lunghi, prima o poi, si è trovata a combattere contro le odiate doppie punte. Il metodo più efficace e immediato è senza dubbio quello di tagliare. Ma come si può fare se si vuole mantenere la lunghezza? Di seguito trovate alcuni rimedi naturali e valide alternative.

Il primo suggerimento è quello di prevenire le doppie punte: per farlo, è necessario nutrire con regolarità i capelli utilizzando i prodotti giusti (chiedete shampoo, maschera e termoprotettore professionali al vostro parrucchiere di fiducia) e sottoporli a un trattamento ricostituente almeno ogni due mesi.

Olio di cocco, di mandorle o di karité

Ogni 15 giorni circa applicate un cucchiaio di olio di cocco (oppure di mandorle o, ancora, di karité) sui capelli bagnati, in particolare sulle punte. Lasciate in posa per 20 minuti. Procedete poi con il normale lavaggio dei capelli, rimuovendo completamente l’olio. In questo modo aiuterete la chioma a ricostituirsi, in modo assolutamente naturale. Scopri anche le altre proprietà e benefici dell’olio di cocco.

Impacco uovo, olio e avocado

Mescolate in una ciotola mezzo avocado schiacciato, un uovo e olio di oliva q.b.: la maschera deve essere morbida e densa. Stendete sui capelli, evitando le radici, e tenete per 10 minuti. Risciacquate con acqua tiepida.

Impacco miele e olio

Unite due cucchiai abbondanti di miele (meglio se grezzo) a tre cucchiai di olio d’oliva, applicate sui capelli come per la maschera precedente e lasciate agire per almeno una decina di minuti. Procedete con il risciacquo.

Tinta all’henné

La tinta all’henné neutro è in grado di nutrire i capelli, aiutando a rimuovere le doppie punte e l’effetto crespo. Quella neutra non colora i capelli e deve essere miscelata con olio di oliva più yogurt bianco: applicatela una volta al mese e lasciate in posa per un’ora circa. I risultati sono sorprendenti.

Piastra per doppie punte

Esiste una piastra per eliminare le doppie punte: in tre soli passaggi può rimuoverne circa 1/4 di pollice, senza accorciare la lunghezza. Il prezzo va dai 50 ai 200 euro circa. Alcuni parrucchieri la utilizzano nei propri saloni, provate a informarvi se non volete acquistarla.

Commenti

    Lascia un tuo commento