American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Come fare la valigia perfetta
Casa e tempo libero

Come fare la valigia perfetta

Impara a ottimizzare al massimo gli spazi, disponendo i vestiti nel modo corretto

Redatto il:
Ultima modifica:

Nel preparare la valigia bisogna affrontare fondamentalmente due problemi: il primo è scegliere cosa portare, facendo un’accurata selezione all’interno del guardaroba; il secondo è riuscire ad inserire tutto in valigia senza stropicciare eccessivamente maglie, camicie e abiti.

Cosa mettere in valigia

La prima cosa da fare è preparare una lista di abiti e accessori che si desidera portare in vacanza, in modo da avere tutto sotto controllo. Disporre quindi tutti i capi sul letto, in modo da averli sott’occhio. Provate a immaginare poi delle combinazioni di massima tra jeans, gonne, pantaloni, shorts e top, canotte, t-shirts e camicette. A questo punto eliminate quei capi che non riuscite ad abbinare a più indumenti: dovendo ottimizzare gli spazi, è meglio optare per capi versatili che sapete riuscirete a sfruttare al massimo.

Se avete fatto il cambio di stagione negli armadi nel modo corretto, trovare i vestiti adatti per le vostre vacanze sarà più semplice e vi permetterà di ottimizzare i tempi: http://www.trovami.com/articoli/come-fare-il-cambio-di-stagione-negli-armadi

Come sistemare i vestiti in valigia

1. Sistemate le scarpe sul fondo della valigia: avvolgetele in un sacchetto e posizionatele ai lati della valigia.

2. Riempite i buchi in valigia: per evitare che i vestiti si spostino nel muovere e trasportare la valigia – aumentando le probabilità che gli abiti si stropiccino – è necessario non lasciare buchi in nessuno strato. Tra un paio di scarpe e l’altro, sul fondo della valigia, potete inserire i costumi da bagno, che non si stropicciano.

3. Jeans e pantaloni nel primo strato: sopra scarpe e costumi procedete con l’inserimento di indumenti pesanti, che non si stropicciano facilmente.

4. Arrotolate i vestiti: per ridurre al minimo il rischio di stropicciare tutti i vestiti, molti preferiscono non piegarli e lasciarli stesi; arrotolare i vestiti è un’altra opzione da considerare, dato che consente di guadagnare spazio e mantenere ordinati tutti i capi.

5. Coprite ancora i buchi: a questo punto potete utilizzare i calzini e l’intimo per riempire i buchi presenti negli strati successivi della valigia.

6. Inserite magliette, camicie e infine gli abiti nell’ultimo strato della valigia: si tratta dei capi più delicati, quelli che si stropicciano più facilmente, e per questo è consigliabile lasciarli in cima alla valigia, dove non graveranno altri pesi.

7. Utilizzare trucchi e prodotti per la cosmesi per riempire i restanti buchi: anziché mettere il tutto in un unico grande beauty, suddividere i prodotti in tante mini pochette da distribuire in modo sparso all’interno della valigia.

8. Stendete un foulard di cotone o un pezzo di tessuto sull’ultimo strato di abiti, per evitare che la cerniera della valigia entri in contatto con i vestiti più delicati.

Una volta giunti a destinazione, appendete in bagno gli abiti che si sono stropicciati. Aprire l’acqua calda della doccia e chiudere la porta per almeno 10 minuti: il vapore eliminerà le pieghe stirando gli abiti in modo naturale.

Commenti

    Lascia un tuo commento