American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Come si fa ad entrare a MasterChef
Agroalimentare

Come si fa ad entrare a MasterChef

Come diventare un concorrente del talent show di Sky Uno.

Redatto il:
Ultima modifica:

MasterChef Italia è una trasmissione di grande successo, molto seguita da più o meno giovani. Quanti di noi hanno in mente il ritmo concitato, l'ansia che si respira nella cucina di MasterChef e il "Sì, chef!" del concorrente interrogato da uno dei vari pigmalioni? Probabilmente molti.

Tuttavia, se ami cucinare forse avrai anche pensato di partecipare come concorrente. Ma come si fa ad entrare a MasterChef? Scopriamolo insieme.

MasterChef come funziona

La trasmissione è approdata in Italia nel 2011, continuando a conquistare il pubblico dopo ben sette stagioni. Ma MasterChef come funziona? Il talent-show culinario di matrice britannica prevede che venti concorrenti si sfidino tra loro su prove di vario genere. Al termine di ogni puntatavi sarà un'eliminazione. Tra le fatiche più dure alle quali vengono sottoposti i concorrenti possiamo menzionare la mistery box, la prova in esterna, l'invention test e il pressure test. Avere la giusta attrezzatura è importante: scopri i migliori robot da cucina.

È prevista la presenza di ospiti speciali, parenti o chef famosi, durante alcune puntate del programma. Per la sezione pasticceria, attualmente Iginio Massari è ospite fisso. 

Giudici MasterChef Italia

I tre giudici di MasterChef Italia sono sempre stati gli inflessibili Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Carlo Cracco. A quest'ultimo è subentrata nel corso dell'ultima stagione l'energica Antonia Klugmann. Dalla quinta stagione invece si è aggiunto al trio il ruspante chef Antonio Cannavacciuolo.

  • Carlo Cracco: allievo di Gualtiero Marchesi a Milano, parte per la Francia per apprendere i segreti della cucina francese. Apre vari ristoranti che gli fruttano due stelle Michelin. Di recente gli è ne è stata tolta una. A marzo 2017 annuncia che non avrebbe più partecipato a MasterChef.
  • Joe Bastianich: è stato gestore di alcuni ristoranti a Manhattan e New York insieme alla famiglia; il successo gli consentì di farsi conoscere anche all'estero. Oltre essere conduttore di MasterChef sin dagli albori, è stato ospite di numerosi programmi televisivi.
  • Bruno Barbieri: ha esordito come secondo cuoco sulle navi da crociera. tornato in Italia lavora in qualità di chef di partita in alcuni locali della riviera romagnola. Apre alcuni ristoranti, tutti pluristellati.
  • Antonio Cannavacciuolo: fa diversi stage all'estero. Tornato in Italia, dopo aver avviato una brillante carriera, apre Villa Crespi insieme alla moglie. Conduce, oltre MasterChef, Cucine da Incubo. Inoltre, è praotagonista di diverse pubblicità.
  • Antonia Klugmann: proprietaria del ristorante Argine, stellato a pochi mesi dall'apertura, è la miglior cuoca per la Guida dell'Espresso 2017.

Come partecipare a MasterChef Italia

Come partecipare a MasterChef Italia? Per iscriversi ai casting e avere l’opportunità di entrare a MasterChef Italia è necessario compilare il form nella sezione casting del sito ufficiale del programma. I requisiti necessari sono avere più di 18 anni ed essere un cuoco amatoriale.

Le iscrizioni sono rigorosamente gratuite. Sono rivolte a tutti coloro che hanno la passione per la cucina, ma non hanno mai lavorato a livello professionale all’interno di un ristorante come chef o aiuto-chef.

Per effettuare correttamente l’iscrizione e inviare la candidatura è importante inserire nel form tutti i dati, comprensivi di codice fiscale, numero di telefono, indirizzo mail valido e una foto recente. È possibile allegare curriculum vitae, video di presentazione ed eventualmente foto dei propri piatti.

La candidatura per partecipare a MasteChef Italia deve essere effettuata personalmente.

La produzione si occuperà di vagliare ogni candidatura inviata e di contattare – qualora idoneo – il potenziale concorrente per un colloquio iniziale in cui gli verrà chiesto di presentare un proprio piatto e gli saranno poste domande tecniche sul mondo culinario per testare la conoscenza delle nozioni di base.

Il superamento di questo primo colloquio consente al candidato di presentarsi davanti agli ormai leggendari giudici – Carlo Cracco, Joe Bastianich, Bruno Barbieri e Antonino Cannavacciuolo – per la presentazione di un piatto di propria invenzione con lo scopo di sorprenderli e conquistare l’ambito grembiule bianco di Masterchef.

Il casting successivo raduna coloro che hanno superato la prima selezione dei giudici per sottoporsi a una prova completa (tecnica, creativa e di impiattamento) cimentandosi in una ricetta da realizzare con ingredienti scelti dai 4 giudici. In questa prova ne vengono scelti 40 che possono procedere nel percorso e arrivare a scontrarsi negli studi di MasterChef Italia. Da qui, affrontando nuove prove che cambiano di edizione in edizione, verranno selezionati i 20 concorrenti ufficiali di MasterChef Italia che si contenderanno il titolo.

Commenti

    Lascia un tuo commento