American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Come togliere una zecca
Animali

Come togliere una zecca

Le buone pratiche contro un parassita pericoloso per la salute

Redatto il:

Le zecche sono piccoli insetti appartenenti alla famiglia degli aracnidi ematofagi. Sono simili a dei ragni e si attaccano a persone e animali nutrendosi del loro sangue. Passano da un animale all’altro e dagli animali agli uomini e una loro puntura può trasmettere diverse malattie. Per questo, se non opportunamente rimosse possono comportare seri problemi di salute.

Come togliere una zecca? Prima di rispondere a questa domanda è bene sottolineare l’importanza della prevenzione, che generalmente prevede l’utilizzo di antiparassitari repellenti. Bisogna preoccuparsi delle zecche dalla tarda primavera e per tutta l’estate, poiché questi aracnidi sono in grado di sopravvivere a temperature fino agli 8° e 9° C. Le zecche che riescono a sopravvivere a queste temperature si sono nutrite con sangue di animali durante tutta la stagione calda, per questo sono il gruppo più pericoloso per la salute.

come togliere una zecca al cane

Come togliere una zecca al cane

Le zecche non hanno la capacità di volare o saltare, ma se infestano un ambiente basta poco perché riescano ad attaccarsi al pelo del cane, camminare ed annidarsi in un punto comodo per nutrirsi. Nel momento in cui pungono l’animale, penetrano nella pelle per poterne succhiare una maggiore quantità di sangue.

Quando si ha a che fare per la prima volta con questo problema, è facile andare nel panico perché non si ha la più pallida idea di come togliere una zecca al cane.

Se la zecca cammina ancora vuol dire che non si è attaccata. In questo caso è facile rimuoverla con dei guanti o con l’aiuto di pinzette.

Una volta che è penetrata nella pelle del cane, come rimuovere una zecca? La procedura diventa un po’ più complicata.

Uno strumento utile da utilizzare in questi casi è la pinzetta. In commercio ne esistono diversi modelli appositamente realizzati per assolvere questo compito, ma vanno benissimo anche quelle per le sopracciglia opportunamente sterilizzate.

Con la pinzetta va afferrata la testa del parassita proprio nel punto in cui si è attaccato all’animale, dopodiché bisogna spingere verso l’esterno la zecca, in maniera delicata e senza schiacciare, con un movimento rotatorio. Una volta estratta la zecca, è possibile disinfettare la ferita.

come togliere una zecca al gatto

Come togliere una zecca al gatto

Anche i gatti possono essere vittime inconsapevoli del morso di una zecca. In questo caso, la procedura di rimozione del parassita segue gli stessi passi visti per il cane.

Come togliere una zecca al gatto? Si utilizzano le pinzette per afferrare l’insetto per la testa nel punto più vicino alla pelle e tirarla fuori.

Può accadere che durante la rimozione del parassita dal cane o dal gatto non venga estratto tutto e che sottocute rimanga il rostro. in questi casi si può provare ad eliminare ciò che rimane della zecca con un ago sterilizzato. Tuttavia, per evitare spiacevoli sofferenze all’animale è sempre bene rivolgersi al proprio medico veterinario.

come togliere le zecche dalle persone

Come togliere le zecche dalle persone

L’uomo non è immune dal morso delle zecche. Può capitare che dopo una passeggiata nei boschi o in montagna ci si accorga di essere stati punti.

Come togliere le zecche dalle persone? Il procedimento suggerito è sempre lo stesso: utilizzare una pinzetta affilata e rimuovere delicatamente il parassita afferrandolo per la testa.

Naturalmente la scelta più saggia è sempre quella di rivolgersi al proprio medico di fiducia o farsi aiutare dai medici del Pronto Soccorso.

Commenti

    Lascia un tuo commento