American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Confetti di Sulmona
Artigianato

Confetti di Sulmona

i migliori confetti del mondo

Redatto il:
Ultima modifica:

Famosi in tutto il mondo, i confetti di Sulmona hanno un’origine antichissima. Oltre a essere la patria del poeta latino Ovidio, Sulmona è anche il centro in cui si produce questa specialità dolciaria che richiama subito alla festa: nascite, battesimi, comunioni e cresime sono eventi festeggiati sempre con le confettate, profumate e golose. Qualcosa di speciale i confetti di Sulmona devono averla davvero, visto che il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali li ha inseriti nella lista dei Prodotti agroalimentari tradizionali italiani, riconoscendoli con il marchio P.A.T. Le mandorle utilizzate vengono prodotte nella Valle Peligna e nel resto dell’Abruzzo, ma anche in Sicilia. Ciò che le accomuna è l’innegabile qualità.

La storia dei Confetti di Sulmona

Leggenda e realtà si intrecciano quando si racconta dei confetti di Sulmona la storia. Si dice infatti che il confetto esistesse già nel I secolo avanti Cristo, ai tempi della conquista della Valle Peligna da parte dei Romani. La realtà storica, invece, parla di una piccola bottega di confetti presente già nel Quattrocento all’interno del monastero di Santa Chiara di Sulmona, in cui le suore si dedicavano alla lavorazione artistica dei confetti. Il confetto ha conosciuto però la sua stagione di vero sviluppo nel XX secolo, quando alle fabbriche ottocentesche se ne affiancarono altre di moderna costruzione. Nel 2011, in occasione delle nozze fra Williame e Kate d’Inghilterra, la celebre fabbrica sulmonese Pelino ha donato agli sposi una speciale confezione di confetti.

Fiori di Sulmona

Fra le tante composizioni che hanno reso famosissimi i confetti abruzzesi ci sono i fiori di Sulmona, veri e propri piccoli bouquet fatti di confetti deliziosi. Margherite, quadrifogli rossi, papaveri, anemoni, narcisi, e poi ancora rametti: non c’è limite alla fantasia degli maestri artigiani di Sulmona, che hanno fatto dei confetti una vera e propria arte. Con i confetti è possibile realizzare bouquet per tutti i gusti. La classica confettata sulmonese comprende infatti confetti di diverse forme e gusti: a cuore, cannellini, ricci, farciti con nocciola, mandorla ferragnes, cioccolato e tantissimi altri gusti. Esiste un vero e proprio canone per il colore dei confetti, a seconda della cerimonia alla quale sono destinati: per il matrimonio sono bianchi o avorio, per il battesimo sono rosa o celeste pastello, per l’anniversario di nozze sono coperti di oro o di argento e per la laurea sono rossi.

Confetti Sulmona Pelino

Fra le diverse fabbriche di confetti a Sulmona Pelino è una delle più antiche. È nata infatti nel maggio del 1783 a Introdacqua, vicino Sulmona. Da allora l’antica arte dei confetti è stata tramandata di padre in figlio. All’interno dell’attuale stabilimento produttivo esiste addirittura un Museo dei Confetti Pelino, dove sono esposti gli antichi macchinari per la produzione dei confetti e preziosi cimeli. In una stanza del museo è stato addirittura ricostruito un laboratorio di confetti del XVIII secolo. Un’altra celebre e storica confetteria sulmonese è la William Di Carlo, attiva fin dal 1833. Fra le sue specialità ci sono confetti con un cuore di mandorla tostata rigorosamente ferragnes, ricoperti di cioccolato bianco al rum, oppure confetti alla frutta, o ancora a base di zucchero. Capolavori di bontà tutti da gustare.

Potrebbe interessarti anche:

Dolci tipici abruzzesi

Commenti

    Lascia un tuo commento