American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Cosa mangiano i vegetariani
Food & wine

Cosa mangiano i vegetariani

I segreti di una dieta equilibrata

Redatto il:
Ultima modifica:

L’argomento è di strettissima attualità, perché sempre più persone scelgono un regime alimentare che esclude carne e pesce. Ma cosa mangiano i vegetariani? Prima di tutto, chiariamo il dubbio più importante: i vegetariani non rinunciano a tutte le proteine di origine animale, ma solamente a quelle proteine che provengono dall’uccisione di una animale. Niente bistecca, salame, o pesce, per intenderci, ma sì a uova, latte e latticini. Sono i vegani che seguono un regime alimentare assolutamente privo di proteine animali, escludendo anche alimenti come il miele. La dieta vegetariana, invece, è molto ricca e varia, perché sfrutta nutrienti presenti in moltissimi alimenti.

Mangiare vegetariano

Un regime alimentare vegetariano è molto equilibrato e salutare. Mangiare vegetariano, infatti, significa andare a cercare le sostanze fondamentali per l’organismo in frutta, verdura e legumi. Il ferro, ad esempio, è presente nella soia, nelle uova, nelle verdure a foglia verde, nella frutta secca come mandorle, noci, pistacchi e nocciole. Associando a questi alimenti anche della frutta fresca, ricca di vitamina C, ecco che si permette all’organismo di catturare il ferro e di assorbirlo. Le proteine animali, inoltre, possono essere sostituite anche con ceci, lenticchie e fagioli. La dieta vegetariana è ricca di verdure di stagione e di cereali. La possibile carenza di ferro o di iodio, inoltre, può essere compensata con l’assunzione delle alghe.

I vegetariani mangiano pesce?

Sicuramente non mangiano carne, ma i vegetariani mangiano pesce? Se parliamo di regime vegetariano in senso stretto, la risposta è no. Esiste però una categoria intermedia di vegetariani, ossia i vegetariani patosensibili. Sono, cioè, tutti i vegetariani che ritengono inviolabile non il diritto degli animali alla vita, ma il diritto alla vita di mammiferi e uccelli. Questi semivegetariani, quindi, ammettono nella loro dieta pesci o invertebrati. Dal vegetariano patosensibile al falso vegetariano, in realtà, il passo è breve: chi ammette nel proprio regime alimentare il pesce, finisce talvolta per mangiare anche la carne, magari adducendo motivi di necessità.

Cosa non mangiano i vegetariani

Al di là delle eccezioni, cosa non mangiano i vegetariani è molto chiaro: carne e pesce vanno eliminati dalla dieta. Per mantenere un regime alimentare equilibrato, basta sostituire le proteine animali con quelle di origine vegetale, assumendo almeno cinque porzioni al giorno di cibi che contengono proteine: piselli, fave, lenticchie, tofu, noci, formaggio fresco o stagionato. L’introduzione dei cereali, invece, evita di incorrere nella carenza degli aminoacidi solforati che sono contenuti nella carne. È molto importante, inoltre, integrare la vitamina B12 e avere un occhio di riguardo per i livelli di ferro. Le carenze di calcio, invece, si scongiurano attraverso l’assunzione di yogurt, formaggi, latte, soia e derivati.