American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Dove correre a Milano
Sport

Dove correre a Milano

I percorsi più belli in città, tra parchi e non solo

Redatto il:
Ultima modifica:

I Giardini Pubblici Indro Montanelli, il Naviglio Grande, la Martesana, il Parco lambro, la Montagnetta di San Siro e Parco Sempione sono alcuni tra i luoghi più frequentati dai milanesi che amano correre in città.

Correre ai Giardini pubblici Indro Montanelli

Il parco di Porta Venezia, a due passi da Corso Buenos Aires, vede sempre un vivace via vai di runner che scelgono questo luogo pieno di storia per allenarsi. Si corre intorno al Planetario, al Museo di Storia Naturale, tra le aree gioco per i bambini, accanto alle ampie aree recintate per i cani, circondati da laghetti e una variegata flora di numerose specie arboree. Percorrendo il perimetro esterno del parco si passa davanti al PAC – Padiglione di Arte Contemporanea - di via Palestro.

Il percorso lungo il Naviglio Grande

Chi sceglie di correre lungo il Naviglio Grande parte dalla Darsena (Via Gorizia) e prosegue dritto, seguendo il fiume: si percorre Alzaia Naviglio Grande, costeggiando il vicolo Lavadai. Continuando si raggiunge la chiesa di San Cristoforo. Parte del percorso è esclusivamente pedonale e permette di correre in relax e più concentrati. Il percorso che conduce fino a Corsico è lungo 10 km. Proseguendo fino a Trezzano sul Naviglio si raggiungono i 20 km.

Correre nel Parco Lambro, il più grande parco di Milano

Il Parco Lambro è il più grande parco di Milano, polmone verde a est della città creato negli anni ’40. E’ possibile fare jogging seguendo il percorso running di quasi 4 km, oppure altri percorsi che consentono di correre accanto alla pista di skateboard, passando tra le aree per i cani e le vivaci zone gioco per i bambini, costeggiando il fiume, passando accanto ad alberi, laghetti e salendo le collinette. Al parco si accede comodamente dalle fermate della metropolitana verde di Udine, Cimiano e Crescenzago.

Correre al parco Sempione, in centro città

È un parco di stile romantico “all’inglese”, tutto recintato, che contiene una ricca collezione di alberi e arbusti , oltre a numerosi spazi ricreativi e di svago per bambini e adulti. Il parco è circondato dal Castello Sforzesco e i suoi musei, l’Arena Gianni Brera, l’Arco della Pace, la Triennale di Milano e l'Acquario Civico. E’ possibile correre e fare jogging lungo i sentieri sterrati del parco oppure seguire il percorso running, con partenza dall’ingresso di via Byron, che si estende per 3,2 chilometri e ha 27 cartelli posizionati lungo tutto il perimetro esterno del parco. All’interno del parco Sempione sono presenti ben 8 percorsi vita attrezzati.

In corso Sempione 10 è presente inoltre la RunBase Adidas che consente di utilizzare gratuitamente armadietti e docce per dedicarsi alla corsa senza passare da casa, subito dopo il lavoro.

Trail-running sulla Montagnetta di San Siro

La Montagnetta di san Siro è il luogo ideale per un allenamento di trail-running, che richiede la presenza di pendenze. Questo luogo offre salite notevoli - con i suoi 50 metri di altezza e 185 metri di dislivello - e si trova tra tre parchi: il parco di Trenno, il parco delle Cave e il Bosco in Città.

Correre nella Martesana, un’oasi di pace

È un percorso pedonale che si svolge in una piccola oasi naturale nella periferia di Milano. Il percorso di circa 38 km costeggia il Naviglio Martesana, uno dei navigli milanesi che collega Milano con il fiume Adda. Parte da via Melchiorre Gioia e arriva fino a Trezzo sull’Adda, tra glicini, anatroccoli, ponti secolari, orti urbani, ville patrizie del '700.

Commenti

    Lascia un tuo commento