American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Festival italiani
Cultura generale

Festival italiani

I migliori festival musicali in Italia

Redatto il:
Ultima modifica:

Nel nostro Bel Paese si è assistito a un vero e proprio boom dei festival musicali, alcuni dei quali non hanno proprio nulla da invidiare agli omologhi oltre confine. Certo, forse facilities  e infrastrutture non sono ancora completamente all’altezza della festival season britannica ma alcune line-up offrono una selezione musicale di tutto rispetto, composta da grandi nomi italiani e internazionali.

La nostra redazione ha selezionato 10 festival musicali italiani a cui vale la pena di andare. Alcuni si sono già svolti per cui segnateveli e cercate di non perderveli nel 2018.

TOdays  Festival

Save the Date perché il TOday Festival non si può perdere. Una tre giorni di musica e arte in cui si esibiranno grandissimi nomi della scena indie/alternative internazionale, come Pj Harvey, Richard Ashcroft e The Shins. Oltre ad assistere ai concerti è possibile partecipare a workshop e djset.

Dal 25 al 27 agosto allo SPAZIO 211 di Torino.

Biglietto giornaliero: 28,00€
Abbonamento: 63,60€

HOME FESTIVAL

There’s no place like Home. Questo lo slogan di quello che agli Onstage Awards è stato considerato il festival più bello d’Italia. Quindi: impossibile non esserci. Soprattutto quando la line-up porta i nomi di Liam Gallagher, Moderat e Justice. Ovviamente non manca la musica italiana con Mannarino, Le Luci della Centrale Elettrica e Levante.

Home Festival vi aspetta all’Area Dogana di Treviso dal 30 agosto al 3 settembre

Biglietto giornaliero: 33,35€
Abbonamento: 103,50€

YPSIGROCK

Ci spostiamo verso sud e arriviamo a Castelbuono (PA) dove si tiene il boutique festival più antico d’Italia, inserito dallo European Festival Awards fra i migliori Boutique Festivals d’Europa.

Quattro palchi: piazza Castello, un chiostro settecentesco, una chiesa sconsacrata e Cozzocrea, nel cuore della pineta. Solo per le location varrebbe la pena fare un salto, senza contare i nomi che calcheranno i palchi: Beach House, Cigarettes After Sex e CABBAGE. 

Dal 10 al 13 agosto

Biglietto giornaliero: 40,94€
Abbonamento: 79,42€

AMA Music Festival

Quest’anno AMA Music Festival è alla sua terza edizione  e si svolge ad Asolo uno dei borghi più belli d’Italia. Oltre agli Interpol e a Mac DeMarco si esibiranno grandi nomi del panorama indie italiano. Ve ne diamo tre, tanto per farvi un’idea: Brunori Sas, Baustelle e Fast Animals and Slow Kids. Non solo musica però anche tanto tanto cibo con svariate proposte di street food.

Dal 22 al 27 agosto

Biglietti giornalieri: da 23,00€

TENER-A-MENTE

Forse una delle location più belle e suggestive fra quelle già citate: la scenografia è l’Anfiteatro del Vittoriale, costruito tra il 1921 e il 1938 a Gardone Riviera per volontà del Vate Gabriele D’Annunzio. Il festival è iniziato il 2 luglio ma andrà avanti fino all’11 agosto con concerti di altissimo livello in una cornice unica.

Passenger, Baustelle, LP, Carmen Consoli, Ben Harper e Jack Savoretti, alcuni dei nomi della line-up 2017.

Dal 2 luglio all’11 agosto

LUCCA SUMMER FESTIVAL

Pianificate una vacanza a Lucca tra giugno e luglio e incapperete nel Lucca Summer Festival. Tanta ottima musica in una delle città d’arte più belle del mondo. Quest’anno il festival è arrivato alla sua ventesima edizione e ha visto sul palco Erykah Badu, Mary J.Blige e Lauryn Hill, tanto per fare un paio di nomi. E ne facciamo altri due, che erano però presenti alla primissima edizione del 1998: Bob Dylan e Joe Cocker. Così tanto per farvi capire il livello della musica proposta da questa, ormai, vera istituzione fra i festival italiani di musica.

MI AMI Festival

Il 25, 26 e 27 maggio è stata la volta del MI AMI Festival, un festival  organizzato da Rockit e dedicato a chi ama l’indie italiano. La cornice è il parco dell’Idroscalo di Milano e più precisamente il Circolo Magnolia.

50 concerti live distribuiti su tre palchi per un totale di 20 ore di musica non-stop.  Quest’anno si sono esibiti Carmen Consoli, Baustelle, Canova, Il Pan del Diavolo, Coez, Liberato, Le Luci della Centrale Elettrica e tanti altri nomi Made in Italy.

SEXTO’NPLUGGED

Quest’anno il Sexto’Nplugged è arrivato alla sua undicesima edizione e, come tutti gli anni, ha scelto il borgo di Sesto al Reghenza, provincia di Pordenone. Nell’abbazia benedettina va in scena una delle rassegne musicali più interessanti di Italia: grandi artisti rivisitano il loro repertorio e lo propongono in versione unplugged creando un’atmosfera da pelle d’oca assicurata.

Si è svolto dal 9 al 27 luglio per cui cominciate a tenere libera l’agenda per il 2018.

FERRARA SOTTO LE STELLE

Dal 1996 Ferrara ospita uno dei festival musicali più importanti e imperdibili d’Italia. Nel cuore di questa bellissima città emiliana -  dal 20 giugno al 27 luglio - si sono esibiti sul palco di Piazza Castello grandi nomi e nuove proposte dell’indie e del folk, come ALT-J, White Lies, The Giornalisti, Agnes Obel e gli attesissimi Fleet Floxes che tornano dopo 6 anni dall’ultima apparizione in Italia.

ASTRO FESTIVAL

Dopo la prima edizione di Ferrara, il 24 giugno Astro Festival ha deciso di trasferirsi a Milano, più precisamente al parco dell’idroscalo. Nasce dalla collaborazione tra Circolo Magnolia, DNA Concerti e Dude Club e esplora sonorità elettroniche portando in scena nomi di punta del panorama musicale internazionale e nazionale. Quest’anno è stata la volta dell’osannato trio tra Moderat, di Gold Panda e di Clap!Clap!

 

Commenti

    Lascia un tuo commento