American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Fobia dell’ombelico
Cura e benessere della persona

Fobia dell’ombelico

Omfalofobia, significato e rimedi

Redatto il:
Ultima modifica:

Si può ritenere che la paura dell’ombelico sia una fobia piuttosto rara e spesse volte la si fa rientrare nella classifica delle fobie più strane al mondo, accompagnata dalla Spettrofobia (paura degli specchi) o l’Octofobia (paura del numero 8).

La fobia dell’ombelico, detta anche Omfalofobia, è una vera e propria repulsione verso questa parte del corpo. Le persone che ne soffrono provano fastidio, a volte anche un forte senso di nausea, al solo pensiero che il loro ombelico sia toccato da loro stessi o da qualcun altro. Nei casi più gravi non ne sopportano nemmeno la vista.

L’origine della paura dell’ombelico

La natura della paura dell'ombelico è immotivata e prevalentemente psicologica. Possono essere individui che soffrono ancora per il “dolore da amputazione”, riferito al taglio del cordone ombelicale e all’essere stati separati dalla madre. Non sono ancora pronti ad accettare questa separazione e il dolore che ne deriva perciò lo rimuovono, facendo insorgere una fobia.

In altri casi sono persone che non pensano di essere in grado di provvedere a se stessi e ai loro interessi. Dietro questo comportamento si cela ovviamente una forte paura che non viene affrontata ma soffocata, trasformandola in fobia.

Fobia dell'ombelico

Fobie assurde

Trattandosi di una fobia, l’Omfalofobia si può tenere sotto controllo, se non superare, curandola come tutte le altre fobie assurde o paure irrazionali: iniziando un percorso di psicoterapia o psicoanalisi che indaghi sulla storia della persona e trovi la causa da cui tutto ha avuto origine.

In effetti questa particolare fobia può assumere dimensioni e caratteristiche particolarmente spropositate e acute, come ad esempio la paura che le proprie interiora possano addirittura uscire dall'addome attraverso l'ombelico. Ecco allora la necessità di rivolgersi ad uno specialista.

fobia dell'ombelico

Come si cura l'Omfalofobia

Come si cura l'omfalofobia? Una cura vera e propria purtroppo non esiste. Trattandosi di un problema di natura psicologica molte persone trovano benefici rivolgendosi ad un terapeuta che le aiuti a liberarsi da questa tanto strana quanto fastidiosa fobia.

Esistono però alcuni consigli pratici legati in generale al controllo del panico: vere e proprie tecniche che se applicate nel modo corretto possono aiutare a tenere a bada le reazioni irrazionali generate dalla paura, come nel caso ad esempio della agliofobia.

fobia dell'ombelico

Commenti

    Lascia un tuo commento