American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
I benefici della corsa
Sport

I benefici della corsa

Gli effetti della corsa sul corpo e sulla mente di chi la pratica con regolarità

Redatto il:
Ultima modifica:

Perdita di peso, miglioramento dell’efficienza cardiaca, riduzione del colesterolo, miglioramento dell’umore e benessere generale: i benefici della corsa sono molteplici e riguardano sia il corpo sia la mente di chi pratica questa attività regolarmente.

Correre fa bene all’apparato circolatorio

Correre migliora l'efficienza cardiaca, combatte l’ipertensione e aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo, grazie alle sostanze vasodilatatrici che vengono prodotte durante l’attività fisica. Praticare la corsa in modo costante e per un lungo periodo fa sì che la frequenza cardiaca diminuisca anche a riposo, migliorando l'attività cardiaca in generale. La corsa praticata in modo regolare porta alla riduzione del colesterolo “cattivo”, quello che si deposita all'interno dei vasi sanguigni e che a lungo andare può portare allo sviluppo di gravi patologie.

Correre fa dimagrire

Chi corre perde peso molto facilmente, grazie ad un processo chiamato lipolisi: durante la corsa viene rilasciato il grasso depositato, per essere convertito in energia, necessaria ai muscoli per sostenere lo sforzo della corsa. Sovrappeso e obesità non rappresentano soltanto un problema estetico, ma sono soprattutto un problema di salute, perché favoriscono l’insorgere di arteriosclerosi, disturbi cardiaci e circolatori, oltre a problemi al fegato. Correre aiuta inoltre a tenere sotto controllo il livello degli zuccheri nel sangue. L'attività fisica fa sì che i muscoli consumino una maggiore quantità di glucosio dal sangue.

Correre fa bene all’umore

La corsa aiuta a scaricare lo stress e a controllare meglio gli stati d’ansia, grazie alle reazioni chimiche innescate dall’attività fisica. Stress e ansia possono portare alla produzione di adrenalina, noradrenalina e dopamina, spesso responsabili di attacchi di panico e altri disturbi. La corsa stimola invece la produzione di endorfine, che invece causano euforia o sonnolenza a seconda della quantità rilasciata.

Commenti

    Lascia un tuo commento