American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Il Poke a Milano: la novità dello street food hawaiano
Food & wine

Il Poke a Milano: la novità dello street food hawaiano

Che cos'è il Poke?

Redatto il:
Ultima modifica:

Le isole Hawaii vengono considerate un paradiso terrestre, un luogo incontaminato fatto di natura selvaggia, vegetazione lussureggiante, spettacolari panorami e bellissime spiagge. Le Hawaii sono note anche per una squisita tradizione culinariana, che offre al palato piatti delicati e ricchi di sapori esotici.

Una delle ricette più famose è il Poke, una pietanza dello street food hawaiiano ormai ampiamente diffusa ed apprezzata da chi ama provare sapori sconosciuti e vivere nuove esperienze culinarie. Per gustare il Poke a Milano vi sono molti locali, in grado di prepararlo con diverse combinazioni di ingredienti, in base ai gusti e alle preferenze dei clienti. 

Il Poke a Milano si è diffuso come una vera e propria tendenza. È diventato il piatto icona dello street food hawaiiano, apprezzato sia per gli ingredienti sani e genuini, ma anche per l’invitante aspetto delle bowl, ciotole ricche di colore e di allegria, all’interno delle quali vengono servite queste pietanze esotiche.

Per capire esattamente che cos’è il Poke, basti pensare ad un antipasto. Si tratta, infatti, di un’insalata a base di pesce crudo, che viene fatto marinare per poco tempo. Il nome “Poke” in hawaiano sta ad indicare il taglio del pesce a cubetti, altro tratto distintivo di questo delizioso piatto.

Secondo la tradizione, il Poke va preparato con il tonno, insieme ad una salsa a base di Shoyu, cipolle, olio di sesamo e sale. Tuttavia, la ricetta originaria ha fatto spazio alla fantasia e all’estro dei vari chef, che oggi la propongo con altre varietà di pesce, come il salmone, il polpo e i molluschi.

Generalmente, nei locali in cui è possibile gustare questa pietanza, la scelta degli ingredienti da combinare con il pesce è libera e personale. La formula “bild your own bowl” permette di ordinare un piatto buono, sano e perfettamente in linea con i propri gusti.

Che cos'è il Poke

Dove mangiare un Poke: le migliori bowls a Milano

Se si vuole gustare un Poke oppure un semplice piatto esotico durante una pausa dal lavoro o mentre si è in giro, è possibile entrare in uno dei locali milanesi più in voga, noti per la preparazione delle migliori bowls a Milano.

Tra questi, meritano una menzione The Botanical Club al civico 33 di via Tortona, dove si possono ordinare bowls vegetariane, vegane o a base di carne e pesce. Sempre a Milano, nel piazzale Principessa Clotilde, all’angolo di via Vespuggi, si incontra il Soulgreen, un locale di recente apertura, diventato famoso in breve tempo per la preparazione di bowls vegane. L’elenco naturalmente non si esaurisce qui. Basti pensare, ad esempio, al Macha Cafè, al V3Raw o al Yum, un piccolo locale filippino che si trova su Viale Coni Zugna.

La città offre anche una lista di ristoranti in cui è possibile mangiare solo l’esclusivo ed originale Poke a Milano. Tra questi, vanno sicuramente segnalati i tre locali di I Love Poke, il primo in via Passaggio degli Osii, il secondo in via Tortona e il terzo in via Fabio Filzi, così come il Poku Poke Place in corso Sempione.

Migliori bowls a Milano

Altri piatti in voga della cucina hawaiana

Oltre al Poke, la cucina hawaiana offre un’amia gamma di pietanze semplici, salutari, ma ricche di gusto. Tra i piatti a base di pesce possono essere menzionati il Lomi Salmon, un contorno tradizionale con salmone crudo piccante o il Calamaro Luau, preparato con foglie di luau e latte di cocco. Per quanto riguarda le pietanze a base di carne, la tradizione culinaria delle Hawaii propone diverse specialità con il maiale (Maiale Lau Lau o Maiale Kalua), ma anche con il pollo (Pollo Huli Huli).

Cucina hawaiana

Commenti

    Lascia un tuo commento