American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Isola d'Elba cosa vedere
Viaggi e turismo

Isola d'Elba cosa vedere

Cosa visitare all’Isola d’Elba

Redatto il:
Ultima modifica:

L’Isola d’Elba è senza dubbio la regina dell’arcipelago Toscano. Il paesaggio è molto vario, perché spazia dal mare alla montagna. Partendo con il traghetto da Piombino si arriva a Portoferraio, il principale approdo dell’Isola d’Elba: cosa vedere una volta arrivati? Dal traghetto la vista su Portoferraio è mozzafiato, grazie anche all’imponente cinta muraria. Spiccano inoltre la Torre del Martello, Forte Stella e Forte Falcone. L’Isola d’Elba è sempre stata considerata strategica nel Mar Mediterraneo, ecco perché nei secoli ha dovuto difendersi dai tentativi di attacchi con imponenti fortezze. L’Isola, infatti, è disseminata di fortificazioni etrusche, torri pisane, fortezze spagnole e medicee, testimoni di secoli di battaglie. Scoprite con noi cosa visitare all’Isola d’Elba.

Monumenti Isola d’Elba

L’Elba è ricca di testimonianze storiche. Fra i luoghi di interesse e i monumenti dell’Isola d’Elba c’è la Chiesa della Misericordia, edificata nel 1566 per volere di Giovanni de’ Medici. Da visitare è inoltre la Villa romana della Linguella, risalente al I secolo d.C. e abitata da Publio Aclio Attiano. Accanto ai resti della villa romana spicca inoltre la Torre della Linguella. Diversi sono anche le chiese, le pievi e gli antichi eremi. Fra i luoghi di culto, da segnalare il Duomo di Portoferraio, il Santuario della Madonna del Monte a Marciana, la Chiesa di San Niccolò a Poggio, l’Eremo di Santa Caterina e la Chiesa di Santo Stefano alle Trane. A Portoferraio, inoltre, si trovano le due residenze di Napoleone Bonaparte durante il suo esilio nel 1814: Villa dei Mulini e Villa San Martino.

Spiagge Isola d’Elba

Per chi ama il mare, le tante spiagge dell’Isola d’Elba sono veri e propri paradisi. Ad est di Portoferraio c’è Bagnaia, un litorale ghiaioso con vista panoramica sulla cittadina. Fra le spiagge più belle spiccano inoltre Capo Bianco e Padulella che, oltre a un mare turchese, offrono ai visitatori rocce bianche, falesie e arenili candidi. Da Portoferraio a capo Enfola e fino a Marciana Marina si susseguono calette, pinete, macchia mediterranea e speroni rocciosi, regalando paesaggi di rara bellezza. A Marina di Campo, borgo di pescatori, c’è la spiaggia di Lacona, mentre Punta Calamita offre spiagge dal colore rossiccio, dovuto alla presenza di ossido di ferro. Assolutamente da non perdere è anche la spiaggia di Fetovaia, nel comune di Campo nell’Elba, che offre uno scenario caraibico.

Cosa fare all’Isola d’Elba

Fra le cose da fare all’Isola d’Elba ci sono sicuramente le escursioni. Nell’isola c’è infatti il Monte Capanne, alto oltre 1000 metri, meta ideale per gli appassionati di trekking. La montagna è caratterizzata da numerosi sentieri e ospita una fauna molto variegata, con falchi, uccelli rapaci e mufloni. La vegetazione è ricca, con lecci, arbusti tipici della macchia mediterranea, castagni, foreste di conifere e fiori selvatici. La cima è raggiungibile non solo attraverso i sentieri, ma anche tramite una cabinovia che, a partire da Marciana, porta sulla cima del monte. Nelle giornate limpide, da lassù è possibile scorgere la Corsica. Fra luoghi storici, siti archeologici, ville romane, musei e panorami mozzafiato, una vacanza all’Isola d’Elba non annoia di certo. L’Isola, inoltre, è anche una rinomata località termale, grazie alle Terme San Giovanni di Portoferraio. Per chi ama la vita notturna, non mancano locali per aperitivi serali e discoteche.

Potrebbe interessarti anche:

Lago Maggiore cosa vedere

Lago di Garda: cosa vedere

Costiera Amalfitana: cosa vedere

Lecce cosa vedere

Polignano a mare: cosa vedere

Lipari: cosa vedere

Cosa vedere a Otranto

Cosa vedere a Scicli

Cosa vedere in Basilicata

Commenti

    Lascia un tuo commento