American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
La storia del Fuorisalone
Casa e tempo libero

La storia del Fuorisalone

L’attesissimo appuntamento milanese con il design che attira ogni anno visitatori da tutto il mondo

Redatto il:
Ultima modifica:

Nato agli inizi degli anni ’80, il Fuorisalone è una manifestazione nata dal basso, per volontà di aziende di design e arredamento. Inizialmente dedicato al solo design italiano, il Fuorisalone si è negli anni evoluto fino a coinvolgere aziende e sponsor internazionali. La manifestazione ha visto una crescita esponenziale negli anni 2000, diffondendo capillarmente eventi, incontri, installazioni e performance dal centro di Milano a numerosi quartieri della città.

Cos’è il Fuorisalone?

Il Fuorisalone è l’insieme degli eventi e delle iniziative culturali che animano la città di Milano in corrispondenza del Salone Internazionale del Mobile, che si svolge ogni anno nel mese di aprile all’interno dei padiglioni di Rho Fiera. Ogni anno Fuorisalone e Salone del Mobile animano la Design Week milanese, l’appuntamento più atteso dai design addicted.

Come e quando è nato il Fuorisalone

Il Fuorisalone è nato spontaneamente nei primi anni ’80, per idea di aziende attive nel settore dell’arredamento e del design industriale.

Nel 1983 la rivista Abitare ne ha parlato per la prima volta, dedicando alla manifestazione una sezione e un video reportage.

Visto l’interesse manifestato dai visitatori, la comunicazione e la promozione del Fuorisalone è stata presa a carico da diverse organizzazioni e aziende di settore: tra queste la rivista Interni, che oltre ad aver creato il logo del Fuorisalone, ha anche creato nel 1991 la prima guida a tutti gli eventi della manifestazione, iniziativa che ha sancito l’istituzione ufficiale del Fuorisalone. Questa è rimasta la guida ufficiale fino al 2015, quando tutti gli eventi della design week milanese sono stati raccolti in un’unica piattaforma digitale gratuita: fuorisalone.it.

Nel corso degli anni ’80 e ’90 la notorietà del Fuorisalone è cresciuta esponenzialmente, attirando sempre più visitatori. La manifestazione ha iniziato quindi a estendersi, coinvolgendo espositori di settori affini: automotive, tecnologia, telecomunicazioni, arte, moda e food.

Gli anni 2000 sono stati anni decisivi di grande cambiamento per il Fuorisalone, con il moltiplicarsi di eventi e iniziative culturali.

Nel 2009 il gruppo Poltrona Frau ha scelto di concentrare le proprie esposizioni unicamente al Fuorisalone, non partecipando quindi all'edizione del Salone del Mobile di quell'anno.

Il Fuorisalone oggi coinvolge grandi sponsor internazionali ed è diventato una vetrina per creativi, designer, imprenditori, studi di progettazione e di architettura emergenti e affermati.

Dove si svolge il Fuorisalone

Gli eventi del Fuorisalone sono oggi distribuiti capillarmente su tutto il territorio meneghino. Iniziative e manifestazioni sono stati inizialmente ubicati prevalentemente all’interno degli showroom delle aziende, sparsi in tutta la città. Col passare del tempo diverse aree industriali dismesse sono state prese in gestione dagli espositori in occasione della design week, con l’obiettivo di creare grandi punti di interesse, non solo per esposizioni e installazioni, ma anche per realizzare performance e incontri interattivi con i visitatori.

Ecco i quartieri di Milano che ad oggi rappresentano i punti nevralgici del Fuorisalone, vere e proprie icone della design week milanese:

  • Zona Tortona
  • Lambrate, Via Ventura
  • Brera, il cuore degli showroom
  • La Triennale
  • Università Statale
  • Porta Venezia
  • Porta Garibaldi, Corso Como

Attesissimo ogni anno il closign party del Fuorisalone, che negli anni ha variato più volte location: da un monumento nazionale come l'Ippodromo del galoppo di San Siro nel 2009, alle piscine Argelati nel quartiere Porta Genova nel 2013, all’Alcatraz di Milano lo scorso 2016.

Se siete appassionati di design e volete portarvi avanti sulle novità dell’anno, scoprite le ultime tendenze per arredare casa: http://www.trovami.com/articoli/come-arredare-casa-le-tendenze-del-2017

Commenti

    Lascia un tuo commento