American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Lago di Garda: cosa vedere
Viaggi e turismo

Lago di Garda: cosa vedere

Le località sul Lago di Garda

Redatto il:
Ultima modifica:

Il Lago di Garda è il più grande d’Italia, con i suoi 370 chilometri quadrati, quasi un piccolo mare che lambisce le coste di ben tre regioni, Lombardia, Veneto e Trentino Alto Adige, regalando paesaggi e scorci davvero inaspettati. Montagne, colline, piccoli borghi e isolotti si cedono il passo l’un l’altro via via che ci si avventura sulle sue sponde, offrendo ad ogni turista la vacanza che cerca, tanta è la varietà delle possibili mete e delle attrattive di questo luogo. Decisa come destinazione il Lago di Garda, cosa vedere? Ci sono alcuni luoghi da non perdere, per poter vivere a pieno una vacanza alla scoperta di questa zona e dei suoi paesi. Addentriamoci in questa avventura alla scoperta delle località sul Lago di Garda.

I posti da visitare sul Lago di Garda

Sia che si tratti di un solo weekend o di più giorni, esistono luoghi che devono essere visitati per poter dire di aver fatto una vacanza sul Lago di Garda, località che ne caratterizzano il paesaggio nell’immaginario collettivo. Ecco i posti da visitare sul Lago di Garda:

  • Riva del Garda: situata sulla sponda trentina, ha origini antiche. Da visitare la sua Rocca, la Torre Apponale, simbolo della città con il suo Anzolim, il Bastione, Palazzo del Vescovo. La Strada del Ponale offre uno splendido panorama sull’intero bacino
  • Limone: un piccolo gioiello sulla sponda bresciana, un antico borgo di pescatori e coltivatori di agrumi. Le sue limonaie – in pietra e roccia - caratterizzano il paesaggio, mentre vicoli, portici, archi e piccole finestre fanno da cornice ai viottoli che si snodano tra le case in pietra
  • Malcesine: famosa per il Castello Scaligero, situato nel suo centro storico, offre un poggiolo a picco sul lago, uno splendido terrazzo e un pozzo. È un luogo incantato, spesso scelto dai turisti stranieri come sfondo del proprio matrimonio all’italiana.
  • Lasize: con la sua darsena e il piccolo porticciolo, è una cittadina tipica, con antiche mura di cinta, vicoletti e boutique tra le quali passeggiare.
  • Castellaro Lagusello, Borghetto sul Mincio, Tremosine, Canale di Tenno e Rango nel Bleggio: i cinque borghi più belli d’Italia, fulcro della vita rurale intorno al lago. Hanno un’atmosfera di altri tempi: Castellaro con il suo lago a forma di cuore; Borghetto, la piccola Venezia con le case che si appoggiano sull’acqua; Tremosine e la sua Terrazza del Brivido, da cui godere di uno splendido colpo d’occhio dall’alto; Canale e Rango, piccoli borghi medievali noti soprattutto per i mercatini e i presepi viventi nel periodo di Natale.

Lago di Garda: Sirmione

Una sosta più lunga merita la cittadina di Sirmione, ricca di fascino storico. Già all’ingresso, attraverso un ponte levatoio, si viene proiettati in un’altra epoca, fatta di atmosfere romantiche. Le Grotte di Catullo, poi, sono un sito archeologico splendido, per la loro posizione panoramica: i resti di un’antica villa romana si affacciano direttamente sulle acque, incastonati tra la vegetazione mediterranea. Sul Lago di Garda, Sirmione è anche nota per le sue terme. Con vista panoramica sul Monte Baldo, la sue acque calde e sulfuree sono un toccasana per le vie respiratorie, oltre ad un modo rilassante per trascorrere le proprie vacanze.

Il parco Gardaland

Una tappa obbligata nel viaggio sul Lago di Garda, soprattutto se in vacanza con i propri bambini, è il parco Gardaland. Il più grande parco divertimenti d’Italia, con 35 attrazioni e 445 mila metri quadrati di superficie, è situato a Castelnuovo del Garda. Le sue grandi aree tematiche affascinano grandi e piccini, tanto da averne fatto la sua fortuna, portandolo a competere con i più famosi parchi europei. Per apprezzarlo è consigliato visitarlo in più giorni, magari soggiornando presso il Gardaland Hotel, in tema con il parco, o il Parc Hotel, splendida struttura quattro stelle a Peschiera del Garda.

Commenti

    Lascia un tuo commento