American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Liquidazione ferie non godute
Economia e finanza

Liquidazione ferie non godute

Indennità ferie per risoluzione del rapporto di lavoro

Redatto il:
Ultima modifica:

Secondo quanto previsto dalle legge, la liquidazione delle ferie non godute può avvenire solo in caso di risoluzione del rapporto di lavoro. Il Decreto Legislativo che disciplina l’impiego delle ferie, infatti, stabilisce che il periodo minimo di quattro settimane di ferie in un anno non può essere sostituito dalla relativa indennità, se non al momento del licenziamento o delle dimissioni. Le ferie non godute potranno essere rimborsate anche nel caso il lavoratore abbia già fruito delle settimane minime sopra indicate e abbia maturato giorni in più. Per verificare la fattibilità di entrambe le opzioni, si suggerisce di fare riferimento al proprio contratto collettivo in quanto potrebbe prevedere una disciplina differente.

Le ferie vanno pagate?

Può capitare che le giornate di ferie maturate non vengano godute interamente nel corso degli anni di lavoro. Al termine del rapporto lavorativo, sia esso per licenziamento, dimissione o scadenza (ad esempio per contratti a tempo determinato), il lavoratore ha diritto alla relativa indennità sostitutiva. Essa è la somma percepita in busta paga sotto la dicitura “ore di ferie non godute”.

Alcuni contratti collettivi prevedono inoltre quanto segue: se il rapporto di lavoro è ancora in corso, è possibile richiedere il rimborso per le eventuali ore di ferie maturate in surplus rispetto alle quattro settimane minime. Questo perché la legge stabilisce che ogni lavoratore debba obbligatoriamente assentarsi dal lavoro per almeno un numero minimo di giornate annue prestabilite (in genere 4 settimane appunto).

Quanto costa un giorno di ferie?

Nel momento del termine del rapporto di lavoro, le ferie non godute vengono monetizzate nella stessa misura di una giornata lavorativa piena. Vengono inoltre tassate allo stesso modo, ma non sono assoggettate all’IRPEF. È quindi possibile calcolare autonomamente quanto verrà liquidato per ogni giorno di ferie, verificando sull’ultima busta paga il costo di un giorno di lavoro ordinario.

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Come si calcola il TFR lordo e netto

Come chiedere la maternità anticipata

Come calcolare l’età pensionabile

Come calcolare la busta paga

Come leggere la busta paga

Commenti

    Lascia un tuo commento