American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Macchie acne
Cura e benessere della persona

Macchie acne

Macchie post-acne: ecco come eliminarle

Redatto il:
Ultima modifica:

Le macchie post-acne sono ben diverse dalle cicatrici da acne, ovvero i piccoli solchi la cui profondità varia in base alla gravità della patologia dermatologica.

Le macchie sono il risultato di un’alterazione della pigmentazione della pelle (aumento della melanina), diretta conseguenza dell’infiammazione del brufolo e del processo di riparazione del derma. Il colore varia dal rosso al marrone, assumendo in alcuni casi una tonalità violacea. Non si tratta di chiazze permanenti ma possono volerci mesi, se non anni, affinché sbiadiscano.

Curare le macchie post acne

Per curare le macchie post-acne è importante utilizzare un cosmetico che favorisca il rinnovamento cellulare e illumini la pelle. Un siero con una quantità piuttosto elevata di Vitamina C può essere un perfetto alleato per eliminare le macchie più chiare.

Per quanto riguarda invece i segni più scuri e duraturi, l’obiettivo è calmare la produzione di melanina ed esfoliare la pelle dalle cellule morte e in sovrapproduzione. Con l’acido glicolico si può ottenere un’esfoliazione delicata, una pelle liscia e luminosa, oltre a un tessuto più ricettivo ai trattamenti successivi.

Il peeling con acido glicolico si può fare a casa utilizzando prodotti specifici che si trovano in farmacia o in profumeria. Per situazioni complesse è rivolgersi a uno studio dermatologico.

Ovviamente, a tutti i trattamenti sopracitati va combinata una beauty routine (detergente, tonico e crema) che punti a idratare e lenire delicatamente la pelle utilizzando cosmetici con una formulazione delicata e adatta al proprio tipo di pelle. Una cosa da non dimenticare mai, nemmeno in inverno, è la crema solare con un fattore alto di protezione per non “mettere alla prova” ulteriormente la pelle e non scurire le macchie.

Trattamenti medici per eliminare le macchie post-acne

Esistono numerosi trattamenti medici che possono aiutare in caso in cui la situazione fosse molto grave e complessa. Attualmente ce ne sono alcune piuttosto efficaci:

Idrochinone – una sostanza che blocca la sovrapproduzione di melanina. Viene prescritta dal dermatologo con una concentrazione compresa tra il 2% e il 4%, e in alcuni casi può arrivare anche al 10%. Lo si può applicare puro oppure combinato con altre sostanze, come antiossidanti, acido glicolico e retinoidi.

Tretinoina – le creme a base di questo ingrediente schiariscono la pelle e ne rinnovano gli stati più superficiali. È prescrivibile solo da un medico.

Aciso azelaico – un acido che si trova in natura e venduto in gel con una concentrazione del 15% o in crema con una concentrazione del 20%. Può essere prescritto solo da un medico.

Trattamenti estetici per eliminare le macchie post-acne

Gli istituti e i centri di bellezza offrono trattamenti estetici per eliminare le macchie post acneiche ma è sempre meglio rivolgersi a un dermatologi specializzato per intervenire in modo sicuro ed efficace, senza eventuali complicazioni.

Peeling chimico – un trattamento molto diffuso che consiste nell’applicazione di un acido sulla pelle che va ad eliminare gli strati superficiali dell’epidermide. Scegliere il peeling chimico giusto è fondamentale per non irritare ulteriormente il tessuto e peggiorare la situazione. Esistono diverse tipologie di peeling: all’acido ialuronico, all’acido salicilico e all'acido tricloroacetico.

Trattamento laser – il laser e tutti gli altri trattamenti di fototerapia possono essere molto efficaci sulle macchie della pelle. In alcuni casi però si sono rilevate discromie, vesciche e cicatrici. Per questo motivo è sempre meglio affidarsi a un dermatologo.

Microdermoabrasione – si tratta di una procedura di ringiovanimento cutaneo facile e indolore. Vengono utilizzati dei microcristalli per asportare lo strato superficiale della pelle rimuovendo delicatamente le impurità e le imperfezioni.

Come eliminare le macchie da acne in modo naturale

Chi preferisce i rimedi naturali e Bio può scegliere un peeling delicato da applicare 1-2 volte a settimana a base di acidi della frutta. Un peeling alla mela, ad esempio, permette di rimuovere le cellule morte, uniformare il colorito e rendere la pelle più luminosa.

Per attenuare le macchie della pelle, anche l’Olio di Rosa Mosqueta può andare bene, salvo avere eliminato completamente il problema dell’acne.

Altro ingrediente ottimo per eliminare le macchie post-acne è la bava di lumaca. In questo caso, scegliere sempre prodotti senza derivati del petrolio e siliconi e che contengano soprattutto una quantità sufficiente di questo estratto.

Altri rimedi completamente green e facili da preparare in casa sono:

Cetriolo e menta - preparare un composto con 6 foglie di menta fresca e un albume crudo da sbattere fino ad ottenere una bella schiuma. Schiacciare mezzo cetriolo e formare un composto semiliquido da aggiungere alla menta e all’uovo. Applicare la maschera sulla zona interessata per 15 minuti e rimuovere tutto con acqua tiepida.

Miele e mandorle – mescolare un cucchiaio di farina di mandorle con un cucchiaino di miele e uno di limone. Applicare la maschera sulla zona interessata e lasciare in posa per 15 minuti. Infine, sciacquare con acqua tiepida.

Abbinare a questi trattamenti creme a base di ingredienti lenitivi e idratanti. Una pelle infiammata e disidratata, infatti, non è stimolata a rinnovarsi: processo fondamentale per eliminare le macchie rosse o marroni da acne. Scegliere sempre la texture e la formula più adatta al proprio tipo di pelle.

 

Commenti

    Lascia un tuo commento