American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Mal di schiena: quale sport praticare?
Sport

Mal di schiena: quale sport praticare?

Gli effetti positivi degli sport acquatici e posturali

Redatto il:
Ultima modifica:

Yoga, Pilates, Tai Chi, acquagym, nuoto e camminata: ecco le attività sportive più indicate per chi soffre di mal di schiena.

Il nostro corpo è fatto per muoversi, ma molti conducono una vita sedentaria, che porta ad un progressivo irrigidimento di articolazioni, tendini e muscoli. Spesso il mal di schiena è proprio causato da una mancanza di flessibilità e forza muscolare, che impediscono di tenere eretta la spina dorsale. Una postura non corretta crea squilibri a livello muscolare e quindi fastidi e dolori alla schiena.

Lo Yoga come rimedio al mal di schiena

Lo Yoga distende la colonna vertebrale, aiuta a combattere lo stress e favorisce l'afflusso del sangue ai muscoli. I muscoli della schiena si rinforzano e consentono di mantenere la colonna vertebrale eretta, assumendo una postura corretta.

Curare il mal di schiena con il pilates

Praticare Pilates migliora la resistenza, la flessibilità e l’elasticità dei muscoli dell’anca e della schiena. Gli esercizi di Pilates insegnano a capire quali sono le abitudini posturali che stressano la colonna vertebrale, e permettono di assumere e mantenere la posizione corretta per non sentire più il fastidioso mal di schiena.

Gli effetti positivi del Tai Chi sulla schiena

Il Tai Chi, come già trattato in un altro nostro articolo, è un’arte marziale che si concentra sulla postura, favorendo la distensione della colonna vertebrale e una diminuzione di carico sui dischi intervertebrali. Praticare Tai Chi rafforza i muscoli, favorisce il rilassamento ed educa ad una profonda e corretta respirazione. In questo modo la colonna vertebrale viene distesa correttamente e si eliminano le tensioni muscolari.

Nuoto e acquagym contro il mal di schiena

Per combattere il mal di schiena, l'ideale è praticare uno sport in acqua, perché il movimento in assenza di peso aiuta i muscoli a rilassarsi e i movimenti sono più leggeri e delicati. Consigliato l'acquagym, che potenzia la muscolatura, senza però sottoporre la schiena a sforzi eccessivi. Sì anche al nuoto dorsale, che non affatica la schiena; attenzione invece allo stile libero per chi ha una accentuazione della curva dorsale.

Camminare fa bene alla schiena

Camminare anche solo mezz'ora al giorno, a passo sostenuto, rende più tonici i muscoli della colonna vertebrale e quindi in grado di sostenere correttamente il peso corporeo.

Commenti

    Lascia un tuo commento