American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
La spiaggia di Mattinatella al Gargano
Viaggi e turismo

La spiaggia di Mattinatella al Gargano

Le spiagge più belle del Gargano

Redatto il:

Non bisogna andare lontano per trovare un angolo di paradiso in Italia dove immergersi in acque limpide e incontaminate, circondati dalla bellezza della natura. Mattinatella al Gargano è una delle spiagge più belle della zona. Si trova in provincia di Foggia e ci si arriva facilmente dalla strada provinciale che collega Mattinata, da cui dista 10 chilometri e Vieste. Il mare cristallino ha ricevuto 3 Vele Blu di Legambiente per la qualità del litorale e ogni anno è meta di turisti soprattutto nel mese più caldo di agosto. Intorno alla baia ci sono residence e campeggi dove trascorrere una vacanza rilassante, alla scoperta delle meraviglie culturali pugliesi e delle sue prelibatezze enogastronomiche.

Mattinata in Puglia: una città da scoprire

Mattinatella al Gargano è la frazione marina, la spiaggia di riferimento di un'antica colonia greca, che si raggiunge in automobile in 20 minuti. Mattinata in Puglia è caratterizzata da un agglomerato di case e scalinate bianche come le rocce calcaree che circondano il territorio. I vicoletti che l'attraversano sono molto suggestivi e invitano a scoprire le tante tradizioni locali. Fu conquistata dai Romani che le diedero il nome di Matinum, per indicare il posto dove il sole sorge. È situata tra due rilievi, da un lato c'è il Monte Sacro, dove è possibile visitare i ruderi di quel che resta di una secolare abbazia dedicata alla Santissima Trinità, eretta su un precedente tempio dedicato a Giove. Dall'altro c'è il Monte Saraceno, che ricorda l'invasione araba ed è un luogo di grande interesse culturale, perché qui è stata ritrovata una necropoli con 500 tombe appartenenti ai Dauni, la prima civiltà del posto. Alcuni resti si possono ammirare presso il museo civico della città.

mattinatella gargano

Mattinata: il centro storico

Questa cittadina è rappresentata da delle particolari costruzioni di pietra a secco, che si ammirano, in particolare, a Mattinata nel centro storico, chiamato Junno, dove gli edifici a forma rettangolare si avvicendano con quelli circolari che hanno origini preistoriche. Erano antichi pagliai, ripari dove veniva stipava la paglia raccolta, ma anche un rifugio per i contadini e i loro animali. Il paese è immerso in una macchia mediterranea, circondato da ulivi da cui si ricava un olio extra vergine che è una delle specialità tipiche pugliesi. Imperdibile è il pane con il pomodoro e un filo di questo prodotto delle olive, una prelibatezza della tradizione contadina, che si alterna a piatti più ricercati realizzati con i i frutti del mare. Prelibatezze dal sapore indimenticabile da gustare nei ristoranti e sui lidi in spiaggia con la vista di un panorama unico al mondo.

Mattinatella o la Fontana delle rose

Mattinatella al Gargano è composta da due spiagge di ciottoli separate da una roccia sporgente e appuntita di circa 100 metri. Un lato della costiera si raggiunge attraverso un sentiero che dal parcheggio delle auto arriva sia all'arenile libero che a quello attrezzato con strutture ricettive. Queste, oltre a fornire ombrelloni e lettini, consentono di gustare le specialità locali e di svolgere alcune attività come il giro della baia in canoa o in pedalò. L'altra parte della spiaggia di Mattinatella o Fontana delle rose, chiamata così perché vi si trova una sorgente di acqua dolce, non è accessibile via terra, ma con delle imbarcazioni che partono dal porticciolo di Mattinata per delle incantevoli escursioni del bacino. Inoltre questo lato è l'ideale per chi pratica pesca subacquea, per la varietà di pesci che può trovare nei profondi fondali.

La spettacolare Baia delle Zagare

Tra le rive Mattinata la più rappresentativa, una cartolina delle bellezze del Gargano, un piccolo angolo di Eden che offre un'esperienza piena e ricca di fascino, è la Baia delle Zagare. Il nome ricorda i fiori tipici degli aranceti della zona ed è nota anche come la Baia dei Mergoli, perché è facile incontrare merli e passeri solitari nelle aree verdi che la circondano. Si distingue per le rocce calcaree a strapiombo che la definiscono, per le acque turchesi in cui immergersi e la sabbia chiara. Due faraglioni, a pochi passi dalla costa, l'Arco di Diomede e le Fobici, sono gli elementi che rendono unico questo litorale. L'accesso a una delle spiagge più belle della Puglia avviene grazie all'acquisto di un pass giornaliero limitato che consente di arrivare al piccolo paradiso attraverso gli alberghi che si trovano a picco sul mare. Questi hanno a disposizione degli ascensori panoramici che fanno diventare la passeggiata ancora più romatica.

mattinatella gargano

La spiaggia di Vignanotica a Mattinata

Mattinatella al Gargano non è l'unica meraviglia del posto dove rilassarsi tra un tuffo in acqua e un po' di riposo sotto l'ombrellone. Proseguendo sulla statale verso Vieste c'è la spiaggia di Vignanotica a Mattinata, da cui dista circa 18 chilometri. Un'oasi naturale lunga 500 metri alle pendici delle alte falesie calcaree bianche, con un mare trasparente e profondo, un paesaggio incantevole. Si arriva a piedi lungo un percorso dopo aver lasciato l'auto nel parcheggio, dove una navetta conduce all'ingresso del sentiero per raggiungere la baia. Chi desidera può trovare attrezzature e lidi per ogni esigenza. Intorno alla costiera sono da esplorare le numerose grotte scavate dall'acqua come quella dei Sogni o la Campana Grande.

Le imperdibili spiagge del Gargano

Una vacanza a Mattinata può essere l'occasione anche di scoprire altri luoghi dai panorami incredibili ripartiti lungo la costa. Tra le spiagge del Gargano più belle ci sono quelle di Vieste e di Peschici. La spiaggia di Castello, ad esempio, è imperdibile, per la sabbia fine e l'acqua bassa, l'ambiente ideale per le famiglie con i loro bambini. È nota anche come Pizzomunno, il nome dell'enorme dente di roccia calcarea che si erge dal mare alto 25 metri. Perfetta, per varie tipologie di turisti, è la Baia di Manaccora, nel territorio di Peschici, con lidi, campeggi e punti ristoro per vivere una vacanza completa. Qui, quando si alza il vento è il luogo più ricercato da chi va in barca a vela o fa windsurf. Del Parco Nazionale del Gargano fanno parte anche le Isole Tremiti assolutamente da visitare per chi si trova in zona.

mattinatella gargano

Commenti

    Lascia un tuo commento