American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Mestruazioni lunghe premenopausa
Cura e benessere della persona

Mestruazioni lunghe premenopausa

I sintomi della premenopausa

Redatto il:
Ultima modifica:

L'età fertile di una donna ha un limite, infatti il suo patrimonio follicolare ovarico è limitato e tra i 45 e i 55 anni va in menopausa. Questo evento fisiologico si definisce quando non si ha più il ciclo per 12 mesi consecutivi, ma questa cessazione non è improvvisa, ma viene preceduta da una lunga fase anticipata da mestruazioni lunghe premenopausa. Già a partire dai 35 anni fino ai 45 si possono avere cicli abbondanti accompagnati da sintomi del climaterio, che possono durare da pochi anni fino a un decennio, in cui il corpo si prepara a non generare più ovociti per la riproduzione. È un periodo molto difficile emotivamente e anche fisicamente ci sono dei fastidi da tenere sotto controllo.

Premenopausa, ciclo interminabile

Le mestruazioni lunghe premenopausa sono un evento normale per molte donne che affrontano questa fase della vita. Il ciclo mestruale si allunga fino a 8 giorni con un sanguinamento abbondante e prolungato e in questo caso si parla di ipermenorrea. Associato a questo disturbo si aggiungono anche altri fastidi come la stanchezza, l'abbassamento della ferritina e della sideremia. A tale problema della premenopausa con ciclo interminabile si può anche alternare con la polimenorrea, cioè dei cicli ravvicinati a meno di 25 giorni di distanza l'uno dall'altro o oligomorrea quando il sanguinamento si ha oltre i 40 giorni. Le mestruazioni lunghe della premenopausa sono caratterizzate anche dalla menomerragia ovvero delle pedite di sangue oltre che lunghe anche molto abbondanti.

mestruazioni lunghe premenopausa

I sintomi della premenopausa

Oltre alle mestruazioni lunghe premenopausa ci sono altri segnali che preannunciato la fine del periodo fertile. Tra questi possono comparire sbalzi d'umore, la rabbia e l'irritabilità, il pianto, la depressione, ma anche problemi legati all'insonnia, all'aumento di peso, dovuto alla ritenzione idrica. Lo squilibrio ormonale può, tra i sintomi della premenopausa, provocare numerosi mal di testa, vampate di calore, gonfiori, tensioni al seno, secchezza vaginale, un maggior bisogno di minzione e una diminuzione del desiderio sessuale. Una cosa positiva c'è in tutto questo, che si può restare incinta durante la premenopausa.

mestruazioni lunghe premenopausa

Mestruazioni abbondanti in premenopausa: i rimedi

Quando si affronta la premenopausa, per verificarne l'effettivo inizio di questo periodo, è bene consultare un ginecologo che potrà offrire le indicazioni necessarie per svolgere analisi e controlli specifici. Inoltre, può consigliare come alleviare alcuni sintomi fastidiosi e offrire per le mestruazioni abbondanti in premenopausa i rimedi più adatti. In generale, è bene aiutare il proprio organismo ad affrontare il cambiamento seguendo un'alimentazione sana ed equilibrata, aggiungendo alla dieta degli integratori di vitamine e facendo una moderata attività fisica, ma soprattutto dedicarsi alle attività che più fanno star bene.

mestruazioni lunghe premenopausa

Commenti

    Lascia un tuo commento