American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Nostradamus e la terza Guerra Mondiale
Cultura generale

Nostradamus e la terza Guerra Mondiale

Nostradamus e le profezie contemporanee, dall'Isis a Papa Francesco e all'Apocalisse del 2018

Redatto il:
Ultima modifica:

Viviamo in un'epoca strana, sempre più proiettata verso il futuro, ma allo stesso tempo precaria, costellata da continui attacchi terroristici, exploit della pazzia umana e oscenità.

Mai come oggi leggere un'antica profezia del futuro può risultare inquietante, in quanto si potrebbe scoprire che gli eventi previsti nel passato si sono poi effettivamente verificati. A tal proposito come non ricordare Nostradamus e la terza guerra mondiale? Il profeta teorizzò circa cinque secoli fa, l'avvento della terza Guerra Mondiale.

Nostradamus e le profezie

Michel de Nostradame, alias Nostradamus, farmacista e astrologo di origini francesi, raccolse i suoi presagi nel libro Le Profezie (1555), composto da 492 quartine. I sostenitori dell'affidabilità di questi testi gli attribuiscono il merito di aver previsto diversi fatti storici: la Rivoluzione francese, l'ascesa di Hitler, la bomba atomica e la distruzione delle Torri Gemelle.

Nostradamus e le profezie: nonostante siano scritte molto bene, sono piuttosto vaghe e di varie interpretazioni, tanto da poter essere associate a più di un evento storico. La "chiaroveggenza retroattiva" implica proprio la possibilità di leggere una quartina e di attribuirle un significato, adattandolo alle vicessitudini contemporanee.

Oltretutto, le uniche volte in cui Nostradamus ha provato a definire delle date precise, ha clamorosamente fallito:

  • previde la fine di una lunga persecuzione religiosa nel 1792, cosa mai avvenuta;
  • pontificò che nel 1732 la razza umana sarebbe stata completamente distrutta;
  • annunciò la fine del mondo nel 1999. E, se siamo ancora qui a parlarne, vuol dire che effettivamente – per fortuna – non ci ha preso troppo. 

Qui invece puoi scoprire le profezie di Nostradamus che si sono avverate.

Nostradamus e la terza guerra mondiale 

Nostradamus e la terza Guerra Mondiale

“La grande guerra avrà inizio in Francia e poi tutta l'Europa verrà colpita, lunga e terribile sarà per tutti….poi finalmente verrà la pace ma in pochi ne potranno godere." Così si pronuncia Nostradamus circa la terza guerra mondiale che dovrebbe scoppiare in questi anni a partire proprio dagli ultimi attentati a Parigi in Francia.

Nostradamus e la terza Guerra Mondiale è uno degli argomenti sui quali i "complottisti" moderni si arrovellano. Nel clima di terrore, sfiducia e malcontento che si respira oggi in Europa, un po' per l'immigrazione, un po' per il terrorismo, ricondurre gli eventi vissuti nel 2015 a delle profezie risalenti a quasi 5 secoli prima, fa rabbrividire o quanto meno riflettere.

É vero che le profezie di Nostradamus, come detto prima, sono estremamente generiche ma alcune quartine collimano con gli episodi dei nostri giorni. L'autore continua scrivendo:

Ci saranno tanti cavalli dei cosacchi che berranno nelle fontane di Roma...

Sarà invasa e finirà in un gigantesco maremoto:

Oh, vasta Roma, la tua rovina si avvicina...

Sarai prigioniera per più di quattro volte.

Piango per l’Italia. Sarà distrutta da un terremoto e da bombe:

fuoco del centro della terra…

la farà tremare.

Finché due potenze fanno la guerra

per lungo tempo.

Il cielo arderà a 45 gradi.

Il fuoco si avvicina…

la gran fiamma salterà subito.”

I cosacchi, al tempo di Nostradamus, erano nomadi delle steppe Russe, e quando parla del cielo che arderà a 45° è probabile che si riferisca ad una possibile guerra atomica. Con l'inasprirsi delle relazioni tra USA, Russia e Corea del Nord, il panorama di una terza Guerra Mondiale con risvolti nucleari, a molti sembra reale e tangibile, per non parlare dei continui terremoti che negli ultimi anni hanno sconvolto il nostro Bel Paese.

Nostradamus e laterza guerra mondiale

Nostradamus e l'Isis

Le donne, che avevano cercato scampo negli edifici alti e nei palazzi turriti,

furono buttate giù a fil di spada;

i bambini, anche i neonati, li tiravano a pedate dal petto delle madri, o li strappavano dalle culle,

per poi sbatterli contri i muri o le soglie

Con queste quartine, Nostradamus probabilmente alludeva all'assassinio di oltre 60.000 persone a Gerusalemme nel 1098. Donne, uomini, bambini: nessuno venne risparmiato.

In quest'ottica per Nostradamus l'Isis potrebbe essere una chiara conseguenza e vendetta.

Non dimentichiamo che:

La grande guerra inizierà in Francia e poi tutta l’Europa sarà colpita, 

lunga e terribile essa sarà per tutti….

poi finalmente verrà la pace

ma in pochi ne potranno godere.

Nostradamus e la terza Guerra Mondiale

Nostradamus e Papa Francesco

In questo contesto non è stato risparmiato nemmeno il Pontefice.

Nostradamus previde Papa Francesco e il suo futuro? Si parla di "potenti e di sete straordinaria che si stringe intorno al Pontefice della vera fede". Verrebbe da domandarsi cosa significano questi versi. Di certo che, comunque vada, Papa Francesco sarà un punto di snodo importante per tutto il Cristianesimo. A prescindere dalla sua battaglia contro l'Isis.

Qui puoi trovare il libro completo sulle profezie di Nostradamus e il libro sulle profezie di Nostradamus in edizione più economica.

Nostradamus e la terza Guerra Mondiale

Quello che Nostradamus e gli altri profeti hanno predetto per il 2018

Nostradamus tra i suoi numerosi pronostici, non ha mancato di menzionare gli avvenimenti che ci attendono per il 2018, annata che si prospetta tutt'altro che rosea. Infatti, secondo l'astrologo francese, il 2018 ci riserverà non solo la terza guerra mondiale, ma anche una pesantissima crisi economica. Oltretutto Nostradamus non è l'unico ad essersi espresso sull'anno in corso; anche Mathieu Jean-Marc Joseph Rodrigue non ci ha risparmiato nulla. Rodrigue, infatti, ha addirittura previsto una vera e propria apocalisse. Anche la data è ben definita: si tratterebbe del 24 giugno alle 15:52 e 37 secondi.

Come ha fatto Rodrigue ha esprimersi con tanta precisione? Secondo una serie di complicati calcoli effettuati in seguito allo studio de L'Apocalisse di Giovanni. 

In definitiva, questo si presta a essere un anno veramente decisivo. Speriamo solo, date le profezie per il 2018, che non sia "definitivo"!

Nostradamus e la terza Guerra Mondiale

 

Commenti

    Lascia un tuo commento