American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Per il cane è meglio il collare o la pettorina?
Animali

Per il cane è meglio il collare o la pettorina?

Come scegliere il giusto guinzaglio per il giusto cane

Redatto il:
Ultima modifica:

Entrambi, collare e pettorina, hanno pro e contro da valutare caso per caso. La scelta dipende molto dalla taglia, dal carattere e dalle esigenze del singolo cane.

Il collare

E’ possibile scegliere tra svariate tipologie di collari per cani, da quello classico sottile di stoffa a quello in maglie metalliche – il collare a strozzo. Alcuni hanno i lustrini, altri sono in cuoio, altri ancora sono realizzati con stoffe più o meno spesse. E’ consigliabile evitare quelli con le borchie perché causano dolore e fastidio al cane.

Meglio optare per il collare a banda larga, che permette una più omogenea distribuzione delle forze. ll collare consente un maggior controllo sul cane, risultando adatto per quei cani che tirano molto il guinzaglio, ma anche per quelli che si agitano e adottano comportamenti aggressivi in presenza di altri cani.

Il collare in ogni caso non deve essere troppo stretto ma neanche troppo largo, altrimenti il cane riesce a sfilarlo.

I veterinari sconsigliano il collare nei seguenti casi:

- cani che soffrono di tracheiti croniche o di collasso della trachea, perché ogni volta che tirano spingono con la trachea sul collare infiammandola

- cani che soffrono di ernie al disco.

La pettorina

Tra le svariate tipologie di pettorine, generalmente è sconsigliata quella a X, la più comune, perché la forza viene scaricata eccessivamente sulle zampe. Si consiglia l’uso delle pettorine ad H o ad Y. L’aggancio dorsale del guinzaglio, rispetto a quello sul petto, consente di avere un controllo migliore del cane, anche se con le pettorine si fa più fatica a contenere cani che tirano o che vogliono sempre stare davanti al padrone.

La pettorina ha il vantaggio di non comprimere troppo la trachea né la colonna vertebrale, distribuendo meglio le forze. La pettorina è molto utile per gestire i cani di piccola taglia, ad esempio quando si avvicinano troppo a cani di taglia grande. In caso di aggressione, la pettorina consente di sollevare facilmente il cane tirando il guinzaglio a sé. Una manovra simile eseguita con il collare strozzerebbe il cane.

La pettorina non risulta particolarmente adatta per la gestione di un cane molto agitato e aggressivo. In questo caso specifico il collare consente un maggior controllo.

Commenti

    Lascia un tuo commento