American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Presepe vivente Matera
Viaggi e turismo

Presepe vivente Matera

Redatto il:
Ultima modifica:

Il Presepe Vivente più grande al mondo è arrivato alla sua ottava edizione e sarà accompagnato quest’anno da altri due importanti appuntamenti: la mostra dei presepi d’Italia e l’esposizione dei quadri plastici di Avigliano. Il Presepe vivente avrà ancora una volta come sfondo i Sassi di Matera, con un itinerario di circa un’ora lungo circa 1 km, accompagnato da giochi di luci e suoni.

Presepe di Matera: la messa in scena

Con la regia di Gianpiero Francese e il titolo “Venite a Me…”, il Presepe vivente di Matera è realizzato in chiave teatrale, con la messa in scena di diversi contesti e situazioni della vita quotidiana della Giudea di 2000 anni fa e un allestimento itinerante dal centro storico al Sasso Barisano. Gli attori mettono in scena 7 scene: l’Annunciazione, Il Mercato, gli antichi Mestieri, il Sinedio, la Visitazione, la Corte di Erode e la Natività.

Ecco le date ufficiali: 8-9-10 dicembre 2017, 16 e 17 dicembre, 29 e 30 dicembre, 6 e 7 gennaio.

Il biglietto d’ingresso alle scene del Presepe è di 8 euro e la prenotazione è obbligatoria.

 

presepe matera2

Presepe di Matera: itinerario

L’itinerario parte con la rappresentazione dell’Annunciazione, nella suggestiva corte dell’ex ospedale San Rocco, con la partecipazione di artisti gravinesi, attori della compagnia L’Altro Teatro di Gravina di Puglia e ballerini della scuola di danza Attitude Ballet di Teresa Pappalardi.

Si prosegue con la rappresentazione dei mestieri nella cantina di San Biagio, per poi entrare nella sacralità del tempio ebraico ospitato nella chiesa di San Pietro Barisano.

Lo scenario che accoglie l’ultima tappa del Presepe vivente di Matera è il convento di Sant’Agostino con la proiezione di immagini sulla facciata della chiesa e l’ambientazione di un mercato dell’antica Galilea, seguite dalla messa in scena della Natività all’interno del convento. Maria e Giuseppe sono interpretati da Marika Sedile ed Erminio Truncellito. Lo spettacolo si conclude con la rappresentazione della corte di Erode, realizzata nei giardini del convento dalla compagnia L’Altro Teatro.

 

presepe vivente1

Mostra nazionale dei presepi e quadri plastici di Avigliano

Accompagna il Presepe vivente di Matera la Mostra nazionale dei presepi, allestita dal giorno 8 dicembre al 7 gennaio nel complesso monumentale secentesco dell’ex Carcere in Piazza San Giovanni Battista, con l’esposizione di presepi artigianali unici da tutta l’Italia. Il fiore all’occhiello di quest’anno è il suggestivo Presepe di ghiaccio di Falasconi.

Nello storico edificio di Palazzo Lanfranchi, all’interno della Chiesa della Madonna del Carmine, saranno invece allestiti i quadri plastici di Avigliano, con la riproduzione vivente del dipinto “l’Adorazione dei Pastori” del pittore seicentesco Mattia Preti.

Commenti

    Lascia un tuo commento