American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Come eliminare la puzza di sudore
Cura e benessere della persona

Come eliminare la puzza di sudore

I rimedi contro la sudorazione eccessiva

Redatto il:
Ultima modifica:

Il sudore è un liquido prodotto dalle ghiandole sudoripare che si trovano sulla pelle. Ne esistono oltre tre milioni sul corpo umano e sono posizionate, in modo particolare, nella zona dei piedi, delle ascelle, delle mani, della faccia e dei genitali. La sudorazione è del tutto fisiologica e naturale, serve all'organismo per regolare la temperatura corporea in determinate situazioni. Inoltre è un segnale di comunicazione non verbale, spesso esprime un'emozione, è utile ad eliminare le tossine in eccesso o è sintomo di alcune patologie come le malattie metaboliche, l'obesità, la menopausa e altri cambiamenti ormonali. La puzza di sudore emerge quando si svolge un cattivo stile di vita, fatto di eccessi.

Sudorazione eccessiva delle ascelle

Un'intensa attività sportiva o il fermarsi in un luogo particolarmente caldo sono alcuni degli elementi che portano il corpo ad espellere il sudore, un liquido che per sua natura è incolore e inodore. Esistono delle situazioni, però, molto imbarazzanti, che generano fastidio in chi soffre di una sudorazione eccessiva delle ascelle. In questo caso si parla di una iperidrosi, un disturbo le cui cause primarie sono l'ereditarietà e la genetica, quelle secondarie, invece, sono legate a malattie come la glicemia, l'ipertiroidismo o altre problematiche che il medico, dopo accurati accertamenti, verifica sul paziente. Quando a questa manifestazione si aggiunge anche la puzza di sudore si tratta di bromidrosi, che crea un odore acre e forte. Una difficoltà che provoca problemi sociali e psicologici.

puzza di sudore

Puzza delle ascelle: le cause

Soffrire per il cattivo odore che il corpo emana, senza motivi apparenti, dà, spesso, origine a un isolamento, scatenando una vera e propria fobia sociale, una difficoltà sul luogo di lavoro e tra amici. Per la puzza delle ascelle le cause sono da ricercarsi in un altro elemento naturale. Infatti, il sudore quando entra in contatto con la flora batterica, che si trova normalmente sulla pelle, produce una sgradevole sensazione olfattiva. È stato dimostrato che il sentore maleodorante è correlato all'assunzione di alimenti come l'aglio, la cipolla o l'abuso di bevande alcoliche e di caffè. A influire sono anche il cibo molto piccante e il consumo di sigarette. Così come tra le ragioni di questo disturbo ci sono alcuni farmaci o problemi del metabolismo.

Puzza di sudore nei bambini

La sudorazione è un fenomeno che riguarda tutti indipendentemente dall'età e dal sesso. Una situazione molto inconsueta, però, è notare la puzza di sudore nei bambini. I piccoli soffrono raramente di questa condizione, ma nella maggior parte dei casi non c'è da allarmarsi, può essere legata a un eccessivo consumo di carni rosse o di proteine, all'assunzione di pochi liquidi o a un abbigliamento che non lascia traspirare la pelle. La puzza di sudore, se compare quando si ha meno di dieci anni, può essere il segno di una pubertà precoce, solo in circostanze più gravi indica la presenza di malattie come il diabete o di un problema metabolico dovuto alla mancanza di un enzima. Il pediatra potrà fare chiarezza, suggerire determinati approfondimenti da fare per risolvere il disagio, che può creare difficoltà a scuola e di relazione con i coetanei.

Come eliminare la puzza di sudore

I rimedi per superare il fastidioso odore emanato dal proprio corpo sono davvero tanti e facili da mettere in pratica a cominciare da una corretta igiene. Lavarsi quotidianamente, con detergenti con ph neutro è il primo passo da fare. Efficaci sono i traspiranti e i deodoranti, che però vanno applicati non quando si presenta il problema, ma subito dopo la doccia. Per capire come eliminare la puzza di sudore è importante scegliere il giusto abbigliamento, indossando abiti con fibre naturali e non sintetiche, scarpe di pelle o traspiranti e non bisogna mai rimettersi addosso capi sporchi. Molto importante è seguire una corretta alimentazione, con molta frutta e verdura ed evitare gli alcolici, il caffè e i cibi piccanti.

puzza di sudore

Sudore alle ascelle: i rimedi della nonna

Per rimuovere la puzza di sudore esistono soluzioni che si trovano facilmente anche in casa: come il succo di pomodoro da aggiungere nell'acqua al momento del bagno in cui restare immersi per almeno 15 minuti. Anche unire qualche goccia di olio di salvia, che ha proprietà assorbenti, aiuta nell'intento. Per il sudore alle ascelle altri rimedi della nonna sono, ad esempio, il bicarbonato di sodio, il succo di limone, l'amido di mais o l'ceto di mele da distribuire con un batuffolo di cotone nelle zone dove si suda di più. Molto efficaci sono i sali di alluminio, come la pietra di allume di rocca che è un antibatterico e contribuisce a chiudere le ghiandole sudoripere. Tra i suggerimenti ci sono anche le foglie di lattuga da tenere sotto le braccia fino a quando non assorbono tutto il problema ed è anche consigliata la rasatura dei peli perché è lì che si annidano di più i batteri.

Puzza di sudore: i rimedi invasivi

Per l'odore cattivo del corpo è bene chiedere un parere medico per ottenere un intervento più incisivo con delle soluzioni farmacologiche, in base alle origini del problema. Se dipende da una situazione di stress o di ansia degli ansiolitici possono contribuire a ridurre l'eccessiva sudorazione, così come degli anticolinergici. Un trattamento che ha avuto successo negli ultimi anni è il botulino. Nei pazienti viene iniettata, nelle zone interessate, la tossina botulinica in piccole quantità che bloccano la fuoriuscita di liquido per 4/6 mesi. Per la puzza di sudore tra i rimedi più invasivi c'è anche l'asportazione chirurgica delle ghiandole delle ascelle così da eliminare il disturbo alla radice.

Come eliminare l'odore di sudore dai vestiti

La puzza di sudore è un disturbo che infastidisce chi ne soffre e chi si trova nelle sue vicinanze, ma c'è anche un'altra questione, meno complicata ma che va risolta, ovvero capire come eliminare l'odore di sudore dai vestiti. La soluzione principale è quella di mettere subito gli indumenti in acqua fredda e bicarbonato di sodio. Risolutivo è anche spruzzare sull'alone e sulla zona macchiata dello sgrassatore per superfici o il detersivo per i piatti. Un'altra cosa importante è non asciugare al sole i capi di abbigliamento direttamente, ma posizionarli al rovescio.

puzza di sudore

Commenti

    Lascia un tuo commento