American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Quali sono i lavori del futuro
Cultura generale

Quali sono i lavori del futuro

Che lavoro faremo nel 2020

Redatto il:
Ultima modifica:

Secondo un sondaggio condotto di recente da EY, entro il 2020 mancheranno professionalità in grado di unire matematica, informatica e business, con una visione imprenditoriale ad ampio raggio. La notizia ripresa anche da EconomyUp, testimonia come diventerà sempre più importante la contaminazione di diverse professionalità lavorative. Quale ambiente si presta meglio allo scambio e al confronto tra professionalità se non quello del coworking? Vediamo insieme che lavoro faremo nel 2020 e come fare per arrivare preparati a questo momento.

Nuove opportunità lavorative

Avere nuove skill sempre aggiornate è l'unico metodo per riuscire ad approcciare nel migliore dei modi a nuove opportunità lavorative. Il sondaggio ha evidenziato i cambiamenti introdotti dalla digital transformation per capire quali saranno le professioni del futuro. Le figure professionali ricercate dovranno essere in grado di estrarre informazioni utili da grandi quantità di dati riuscendo a cogliere le opportunità offerte dall'innovazione tecnologica. Per far sì che questo accada, è necessario lavorare in un ambiente che sia stimolante e che favorisca il confronto tra lavori differenti tra loro.

Quali sono i lavori del futuro

Nuovi lavori in coworking

Le probabilità di far incontrare un matematico, un informatico e un manager, in coworking aumentano sostanzialmente. Insieme a esse crescono le opportunità di cogliere il loro know how, per far sì che nascano delle nuove professioni "meltin pot". Sempre il sondaggio ha evidenziato come le aziende che hanno investito in strategie di valorizzazione e crescita dei talenti, abbiano raggiunto risultati eccellenti: l’85 % ha avuto una migliore performance finanziaria, il 77% una ottimizzazione della strategia. Ciò che va sottolineato è che oltre il 45% delle imprese non ha intrapreso alcuna iniziativa per accogliere stimoli esterni all’innovazione. Quest'ultimo punto è utile per comprendere l'importanza di sperimentare modalità lavorative alternative e di approfondire questa tematica entro il 2020.

Quali sono i lavori del futuro

Lavorare in coworking

Il coworking nasce come spazio in cui imprese e freelance possono incontrarsi per sviluppare nuove opportunità di business. Lavorare in un ambiente che sia non solo confortevole, ma che stimoli allo stesso tempo le capacità produttive, è fondamentale per le aziende per raggiungere entro il 2020 la contaminazione dei saperi in ambiti differenti. 

Commenti

    Lascia un tuo commento