American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Razza cani Amstaff
Animali

Razza cani Amstaff

Storia e caratteristiche dello Staffordshire Terrier

Redatto il:
Ultima modifica:

Gli antenati dell’American Staffordshire Terrier

L’American Staffordshire Terrier, ovvero la razza cani Amstaff, è stato riconosciuto ufficialmente nel 1936. Ha due antenati, oggi estinti: il Bull and Terrier e il Blue Paul Terrier.

Il cane Amstaff condivide con il Bull and Terrier una storia che l’ha visto impegnato anticamente nel combattimento, prima con i tori e poi con altri cani. Relegato per anni nelle arene e negli scantinati, il suo destino è cambiato a partire dagli anni ’30 quando ha iniziato a essere notato da alcuni suoi estimatori che hanno saputo valorizzarne i pregi e addestrarlo come un cane di grande equilibrio. Con il passare del tempo, il suo carattere docile gli ha permesso di differenziarsi dal suo progenitore, facendolo passare dall’abitudine a sanguinose battaglie a ruolo di fedele e dolcissimo cane da compagnia.

Aspetto e caratteristiche dell’American Staffordshire Terrier

Di origine americana, è un cane diffuso negli allevamenti di molti Paesi del mondo: ha taglia media e un aspetto forte e muscoloso. L’altezza è compresa tra i 45 e i 48 cm per il maschio e tra i 43 e i 45 cm per la femmina. Il naso è nero, gli occhi scuri e rotondi, il pelo corto, fitto, al tatto duro e lucente. Può avere un solo colore oppure essere pezzato o tigrato.

I tipi di Amstaff attualmente presenti negli allevamenti sono X-Pert, Tacoma, Ruffian e Crusander.

L’American Staffordshire Terrier è caratterizzato da un grande coraggio e dal bisogno quotidiano di fare molta attività fisica. La sua tipica miscela di forza e dolcezza fanno di lui sia un buon cane da guardia, sia un cane da compagnia: testardo e combattivo, l’Amstaff è anche molto capace di accogliere bene un buon percorso di educazione, socializzazione e addestramento; è un cane leale, affettuoso, intelligente, sensibile, equilibrato, molto dolce e giocherellone con il suo padrone e chi lo circonda. Tende ad affezionarsi a una persona in particolare, trattandola con costanza e obbedienza da punto di riferimento, ma è molto socievole anche con i suoi familiari e con gli estranei.

Allevare un American Staffordshire Terrier

Prestante e sportivo, l’Amstaff ha bisogno delle cure di un proprietario attivo e in grado di gestire la sua forza e il suo bisogno di movimento.

È più portato a vivere in spazi ampi, ma è anche capace di adattarsi con facilità a un appartamento, a patto che sia tenuto quotidianamente in esercizio all’aria aperta.

Negli ultimi anni la razza cani Amstaff sta raggiungendo notevoli risultati nel settore delle terapie assistite, proprio grazie al suo temperamento estroverso, gioioso ed equilibrato.

La sua spiccata sensibilità si traduce anche in capacità di riconoscere le situazioni di pericolo e i malintenzionati.

Il suo carattere dominante si traduce molto raramente in nervosismo e aggressività, ma per rafforzarne il temperamento equilibrato è molto importante affidare ad allevatori esperti le prime fasi della sua socializzazione, accanto all’impegno del suo proprietario nell’abituarlo a entrare in contatto con il maggior numero possibile di cani e situazioni, favorendone l’apprendimento sociale.

Se stai cercando un cane di taglia media, potrebbe interessarti: Cani da appartamento le razze di taglia media

Commenti

    Lascia un tuo commento