American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Intolleranza al glutine: come riconoscerla
Cura e benessere della persona

Intolleranza al glutine: come riconoscerla

I sintomi dell’intolleranza al glutine

Redatto il:
Ultima modifica:

Tra i primi sintomi sintomi dell'intolleranza al glutine e della celiachia c'è la stanchezza cronica. Tra gli altri campanelli d'allarme sono riconosciute le associazioni "gonfiore addominale e celiachia" e "celiachia vertigini", ma anche emicrania e diarrea. Tra i sintomi meno diffusi, c'è l'associazione celiachia brufoli sulle braccia meglio nota anche come cheratosi pilare per glutine o in gergo comune "pelle di pollo". Esistono di tre tipologie diverse di intolleranza al glutine: Celiachia, sensibilità al glutine non celiaca e allergia al frumento e tutte si manifestano a seguito del consumo di alimenti come grano, farro, segale, orzo, avena e kamut.

Intolleranza al glutine: Celiachia

La Celiachia o Malattia Celiaca è un’infiammazione cronica dell’intestino tenue causata dal consumo di alimenti ricchi di glutine. L’assunzione di cibi contenenti glutine o tracce di esso induce a una reazione immunitaria anomala che causa la scomparsa di villi intestinali, utili ad assorbire dagli alimenti le sostanza nutritive essenziali.

Esistono tre tipi di celiachia: celiachia tipica, celiachia atipica e celiachia silente. Tutte e tre causano il danneggiamento della mucosa intestinale provocando scompensi e malnutrizione nel soggetto affetto.

I sintomi della Celiachia

  • Dolore e gonfiore addominale
  • Diarrea
  • Emicrania
  • Perdita di peso
  • Dolori muscolari e articolari
  • Mancanza di appetito e senso di vomito
  • Spossatezza
  • Anemia
  • Perdita di peso
  • Dermatite erpetiforme
  • Vertigini e ronzii
  • Afte e stomatiti
  • Colite
  • Sonnolenza

Allergia al glutine come si manifesta

Si tratta di una patologia complessa causata sia da fattori ereditari che ambientali che si manifesta spesso sin dall’infanzia nel momento dello svezzamento, passando dal latte materno all’alimentazione contenente glutine. Ma l'allergia al glutine come si manifesta? Un bambino affetto da celiachia può avere disturbi nella crescita e appare esile e denutrito.

Tuttavia, la Celiachia può comparire a qualsiasi età.

Se si hanno dei sospetti è necessario procedere con un test di intolleranza al glutine che prevede esami del sangue e, se vengono evidenziati anticorpi specifici, si prosegue con una biopsia dell’intestino tenue per avere conferma.

Qualora fosse diagnosticata la Celiachia, il paziente deve adottare una dieta priva di glutine a vita. Assumendo cibi senza glutine, la mucosa intestinale si rigenera e ritorna a funziona re correttamente.

Scopri le farine senza glutine e il gelato senza glutine.

Intolleranza al glutine: sensibilità al glutine non celiaca

La sensibilità al glutine non celiaca affligge un numero sempre più alto di italiani. Questa comporta sintomi simili alla celiachia che si manifestano qualche ora o giorno dopo il consumo di alimenti contenenti glutine. Si tratta di una situazione transitoria che può essere risolta assumendo solo cibi gluten free per un certo periodo di tempo, generalmente piuttosto breve.

I sintomi della sensibilità al glutine non celiaca

  • Dolore e gonfiore addominale
  • Dolori articolari
  • Dolori muscolari
  • Diarrea
  • Emicrania
  • Stanchezza cronica
  • Formicolio alle articolazioni
  • Difficoltà di concentrazione
  • Perdita di peso
  • Vertigini e ronzii
  • Afte e stomatiti

Come capire se si è intolleranti al glutine

La sensibilità al glutine può essere diagnosticata una volta esclusa la Celiachia e l’allergia al frumento. Come capire se si è intolleranti al glutine? Il gastroenterologo consiglia un periodo di dieta priva di glutine e un periodo in cui gli alimenti con il glutine vengono lentamente reintrodotti per verificare la risposta dell’organismo. Alcuni soggetti, dopo la fase di “disintossicazione” non presentano più i disturbi legati all’assunzione di glutine e raggiungono un benessere generale.

Intolleranza al glutine: allergia al grano

L’allergia al grano è un’altra causa di intolleranza al glutine. Si tratta di un’allergia alimentare che produce anticorpi contro determinati allergeni del frumento. I sintomi riguardano soprattutto la cute e le vie respiratorie. Per effettuare una diagnosi è necessario sottoporre il paziente ai test allergologici specifici.

Sospetti di soffrire di intolleranza al glutine? Rivolgiti a un esperto per avere una diagnosi completa e approfondita. Di seguito alcuni indirizzi nella città di Milano:

DNA Milano | Viale Monza 270

Centro per la Prevenzione e Diagnosi della Malattia Celiaca | Via Francesco Sforza 35

Humanitas San Pio X | Via Francesco Nava 31

Commenti

    Lascia un tuo commento