American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Rimedi contro le occhiaie
Casa e tempo libero

Rimedi contro le occhiaie

Prodotti naturali, alimentazione corretta e rimedi pratici per combattere l’inestetismo delle occhiaie

Redatto il:
Ultima modifica:

Dalle classiche fettine di cetrioli o di patate sulle palpebre a un’alimentazione ricca di cibi e bevande antiossidanti: sono numerosi i rimedi per contrastare la vasodilatazione che causa il diffuso inestetismo delle occhiaie.

Rimedi naturali contro le occhiaie

I cetrioli contro le occhiaie

Uno dei rimedi più conosciuti e semplici contro le occhiaie è proprio quello del cetriolo, noto per le sue proprietà detossinanti e schiarenti. Per avere effetti positivi, bastano due fettine sottili di cetriolo fresco da posizionare sugli occhi per 15 minuti, due o tre volte al giorno. Si consiglia di utilizzare il cetriolo dopo averlo tenuto un po’ in frigorifero.

Le bustine di tè contro le occhiaie

Inumidire due bustine di tè verde e lasciarle in freezer per mezz’ora, poi posizionale sulle palpebre: causano una leggera e temporanea vasocostrizione, migliorando l’inestetismo. Le bustine di tè inoltre contengono tannino, che ha effetti anti-infiammatori.

Curare le occhiaie con le patate

Anche la patata schiarisce la pelle, come il cetriolo, e per questo è indicata per le occhiaie bluastre. Si consiglia di tagliare a mezzaluna due fettine sottili di patata – meglio se fredda - e porle sulle palpebre e sul contorno occhi. L’applicazione andrebbe fatta la sera, prima di andare a dormire, per quindici o venti minuti, poi sciacquare il viso con acqua tiepida.

La camomilla contro le occhiaie

Gli impacchi di camomilla sono il rimedio perfetto per il gonfiore degli occhi. E’ possibile utilizzare i fiori di camomilla freschi da lasciare in infusione nell’acqua bollente, ma anche le bustine di camomilla. Una volta preparata, la camomilla va lasciata intiepidire. A questo punto bisogna intingervi del cotone idrofilo, strizzarlo affinché non goccioli e posizionarlo sugli occhi con una leggera pressione. I batuffoli di cotone vanno tenuti fino a che non si raffreddano, per poi sostituirli con altri tiepidi.

Curare le occhiaie con l’Aloe

L’aloe è un idratante naturale che lenisce i bruciori e protegge gli occhi. Si consiglia di applicare del gel di aloe su due dischetti di cotone e posizionarli sugli occhi chiusi per 15 minuti.

Cucchiai freddi contro le occhiaie

Mettete due cucchiai in freezer per una notte intera. Al mattino metterli sugli occhi e rimuoverli quando non sono più freddi. I risultati sono evidenti dopo circa due settimane di applicazioni giornaliere.

Un’alimentazione ricca di antiossidanti per contrastare le occhiaie

More, mirtilli, prezzemolo, cipolle, legumi e melagrana, ma anche bevande come il tè verde e il tè nero sono antiossidanti naturali che possono contrastare la fragilità capillare, causa delle occhiaie.

Il riposo è la migliore cura per le occhiaie

Se le occhiaie sono legate a carenza di sonno, l'unico rimedio a cui ricorrere consiste semplicemente nel cercare di dormire di più. In caso di insonnia è possibile ricorrere ad alcuni rimedi per affrontare il problema: http://www.trovami.com/articoli/come-curare-l-insonnia

Commenti

    Lascia un tuo commento