American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Scarafaggi in casa, come eliminarli
Casa e tempo libero

Scarafaggi in casa, come eliminarli

Come combattere gli scarafaggi in casa

Redatto il:
Ultima modifica:

Ambienti caldi e umidi, residui di cibo in cucina, piccole crepe nel muro e negli infissi, ed ecco che gli scarafaggi in casa possono diventare, da un momento all’altro, anche un nostro problema. Per evitare di trovare questi animaletti che scorrazzano fra la cucina, il bagno, la sala e la camera da letto, ci sono diversi accorgimenti, primo fra tutti quello di tenere la casa pulita. Gli scarafaggi, infatti, amano il caldo, l’umidità, l’acqua e la presenza di cibo. Tendono inoltre a nascondersi nelle crepe dei muri, dietro al frigorifero, sotto al lavello della cucina, negli anfratti e negli angoli della casa. Se ne vedete uno, state pur certi che l’infestazione è cominciata. È dunque il caso di intervenire tempestivamente sugli scarafaggi in casa e scoprire come eliminarli.

Disinfestazione blatte, come intervenire

Quando la presenza degli scarafaggi non è ancora massiva, è possibile intervenire con una serie di metodi naturali e non pericolosi per la salute. La disinfestazione delle blatte, infatti, può essere effettuata con accorgimenti semplici, soprattutto se in casa sono presenti bambini piccoli o animali domestici:

  • Composto di aglio, alloro e rosmarino: posizionato negli angoli della casa, tiene lontano gli scarafaggi
  • Detergente naturale a base di acqua e sapone di Marsiglia, da cospargere dove ci sono le blatte
  • Farina, zucchero e acido tannico da miscelare con acqua all’interno di un vassoio o di una bacinella. Lo zucchero attirerà gli scarafaggi, gli altri ingredienti faranno il resto
  • Erba gatta, repellente naturale da non utilizzare, però, se in casa ci sono i vostri amici felini
  • Mix di acqua e aceto da applicare su ripiani, pavimenti e infissi

Trappole per scarafaggi

Se avete individuato in casa alcune blatte, potete anche confezionare delle trappole per scarafaggi fai da te. Vi basterà posizionare accanto al muro un vasetto riempito di acqua e chicchi di caffè. Potete anche riempire per metà una bacinella con acqua fredda e posizionare al suo interno una ciotola da far galleggiare, su cui disporre molliche di pane inzuppate nell’aceto. Per facilitare l’accesso delle blatte alla bacinella potete sistemare lungo il suo perimetro dei listelli di legno che fungano da ponte. In commercio esistono inoltre delle trappole con adesivo, perfette per catturare gli odiosi insetti.

Come eliminare gli scarafaggi

Se l’infestazione è in una fase un po’ avanzata, è consigliabile impiegare disinfestanti chimici, utilizzando le dovute precauzioni per non recare danno all’ambiente e alla vostra salute. Se volete sapere come eliminare gli scarafaggi in maniera efficace, seguite i nostri consigli. Una volta individuati gli scarafaggi e i luoghi in cui si sono annidati, è possibile utilizzare l’insetticida spray, spruzzandolo in tutti i luoghi in cui le blatte possono nascondersi. È importantissimo attenersi alle istruzioni riportate sul prodotto e indossare mascherina e guanti. Esistono anche insetticida in schiuma e in polvere, sconsigliabili però se in casa sono presenti bambini o animali. Se gli scarafaggi in casa sono troppi e nessuno dei rimedi finora indicati risulta efficace, è bene rivolgersi a professionisti del settore. Se abitate in Lombardia sono molte le ditte a cui potete affidarvi per le disinfestazioni, come l’impresa di pulizia Puliflash di Como o Aurora Cleaning di Milano.

Commenti

    Lascia un tuo commento