American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Situazione pensionistica
Economia e finanza

Situazione pensionistica

Come verificare i propri contributi

Redatto il:
Ultima modifica:

 

Essere aggiornati sulla propria posizione previdenziale può essere molto importante, soprattutto per i lavoratori prossimi alla pensione. Come fare per verificare la propria situazione pensionistica?

 

Come funziona l’estratto conto contributivo

Per verificare i contributi versati, L'Inps mette a disposizione dei suoi iscritti la possibilità di consultare on line il proprio estratto conto contributivo, che consiste nell’elenco di tutti i contributi che sono stati effettuati all'Istituto in favore del lavoratore.

Cerchiamo di capire come leggerlo.

L'estratto conto contributivo presenta i dati anagrafici del lavoratore e sintetizza in una tabella i suoi versamenti previdenziali, in base al periodo di riferimento e al tipo di contributi versati, con le dovute distinzioni tra lavoratori dipendenti, artigiani, commercianti e militari.

Il documento riporta i contributi utili espressi in giorni, settimane o mesi, validi per il calcolo della pensione e per il raggiungimento del diritto, la retribuzione, i riferimenti relativi ai datori di lavoro.

Con l’estratto conto contributivo si ottiene così il riepilogo puntuale di tutti i versamenti figurativi e da riscatto, classificati in base alla gestione a cui ci si è iscritti. Grazie a questo strumento i lavoratori potranno verificare la regolarità dei contributi versati autonomamente o dai propri datori di lavoro ed eventualmente segnalare le discordanze all'Inps.

I lavoratori che si apprestano all’età pensionabile potranno richiedere alle sedi Inps l'estratto conto certificativo che comprende l'attestazione analitica della posizione assicurativa con valore legale.

situazione pensionistica1

Come si consulta l’elenco dei contributi

Per verificare la propria situazione pensionistica bisogna inserire il codice PIN con cui il portale Inps identifica ogni iscritto, e poi è possibile consultare l’elenco dei contributi versati. Chi è iscritto a gestioni diverse potrà selezionare una per una le diverse sezioni dal menù con le schede consultabili: i dipendenti del settore privato e i lavoratori autonomi potranno consultare la scheda azzurra di Estratto conto Regime generale, gli iscritti alla gestione separata accederanno alla scheda verde Estratto conto Gestione separata, per gli iscritti al fondo clero c’è la scheda gialla Estratto conto Fondo clero.

I contribuenti con gestione separata potranno cliccare anche sul tasto in basso a sinistra “montante parasubordinati”, per avere accesso all’importo del montante contributivo. Il servizio è disponibile per i lavoratori dello spettacolo e per gli sportivi professionisti, ma non è ancora utilizzabile da tutti gli iscritti alla Gestione dipendenti pubblici.

I lavoratori dipendenti privati possono inoltre visualizzare e stampare la loro situazione pensionistica dal 2005 a oggi: dalla pagina con l'elenco delle denunce retributive raggruppate per anno, si clicca sulla matricola e si accede al dettaglio della situazione retributiva annuale.

In alternativa, chi preferisce non utilizzare internet può fare richiesta dell'estratto conto contributivo tramite contact center digitando il numero gratuito da rete fissa 803 164 o chiamando da rete mobile il numero 06 164 164.

Commenti

    Lascia un tuo commento