American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Slackline
Sport

Slackline

Cos’è lo slacklining?

Redatto il:
Ultima modifica:

Bilanciamento ed equilibrio dinamico sono alla base di questa attività sportiva, che consiste nel camminare su una fettuccia piatta di nylon o poliestere, chiamata slackline, tesa tra due punti. Approcciandosi a questo sport, si inizia con lo stare fermi in equilibrio sulla fettuccia. Lo step successivo è quello di cominciare a camminarci sopra, aiutandosi con movimenti delle braccia e con esercizi di concentrazione.

Lo slacklining si sviluppa all’inizio degli anni ottanta negli Stati Uniti, in particolare nell’ambiente del climbing. Per approfondire questa pratica, leggi l’articolo su come superare i propri limiti con l’arrampicata sportiva.

Sottocategorie della slackline

Trickline

Questa specialità prevede l’esecuzione di evoluzioni, dette tricks, mentre si è sopra la slackline. Esse possono essere statiche (ad esempio inginocchiarsi oppure sedersi con le gambe incrociate), o dinamiche (saltare, rimbalzare, eseguire avvitamenti), e possono essere di qualsiasi tipo, definendola una categoria freestyle.

Longline

La longline consiste nel camminare su una fettuccia il più lunga possibile. Più aumenta la lunghezza, maggiore è l’instabilità e di conseguenza la difficoltà di mantenere l’equilibrio. Per rientrare nella categoria, la linea sarà più lunga di 30 metri, arrivando anche a diverse centinaia di metri. Il record attuale è di ben 610 m.

Highline

Nella highline la fettuccia è tesa a un’altezza elevata, spesso tra due rocce. Per la sua pratica si indossa un’imbragatura come quella utilizzata nell’arrampicata sportiva, che viene legata alla fettuccia stessa. La versione più estrema della highline è la free solo: il praticante percorre la highline senza corda di sicurezza. Un’altra variante è la waterline: la slackline viene tesa sopra uno specchio d’acqua e non viene utilizzata l’imbragatura.

Dove praticare slackline in Italia

Lo sport dello slacklining è sempre più praticato anche in Italia: vi sono moltissimi spot per slackline/trickline, alcuni per la highline e meno per la waterline. Sono distribuiti principalmente nel Nord e Centro Italia, solo uno nel Sud (“Palinuro Mid”, in provincia di Cosenza) e due in Sardegna (uno presso “La Foce Village & Camping” a Valledoria, Sassari, l’altro poco oltre Pischina Salida andando verso Capo Caccia in provincia di Sassari, “Punto 177”). Di seguito una serie di spot nelle varie regioni italiane:

Vollein View a Vollein, Valle d’Aosta – Highline

Borgosesia Waterline Ponte d’Agnona, Piemonte – Waterline

Parco della Bocciofila a Cafasse, Piemonte – Longline

Highline Foresto a Bussoleno, Piemonte – Highline

Parco della Colletta a Torino, Piemonte –Trickline, Longline

Maremola Midline a Pietra Ligure, Liguria – Midline

Highline Montecucco 2011 a Finale Ligure, Liguria – Highline

Waterline Celle, Liguria – Waterline

Cogo Beach Spot a Cogoleto, Liguria – Trickline, Longline, Easyline

Parco di Trenno a Milano, Lombardia – Easyline, Trickline, Longline

Highline dei Camosci a Ballabio, Lombardia – Highline

Spider Slacklines Slackpark a Leffe, Lombardia – Trickline, Rodeo, Longline

Waterline Castello di Malcesine, Lombardia – Waterline

Highline Stoaners Mandl a Bolzano, Trentino Alto Adige – Highline

Highline Nineties’ is Magic a Trieste, Friuli-Venezia Giulia – Highline

Parkline “Isole Panarie” a Marano sul Panaro, Emilia-Romagna – Waterline

Parco di Levante a Cesenatico, Emilia-Romagna – Longline

Parco dell’Ippodromo a Prato, Toscana – Easyline, Trickline, Longline

Percorso Verde Pian di Massiano a Perugia, Umbria – Longline, Trickline

Waterline Frasassi a Genga, Marche – Waterline

Parco Fluviale Teramo, Abruzzo – Waterline

Parco Shuster a Roma, Lazio – Trickline

Commenti

    Lascia un tuo commento