American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Cause degli spasmi nel sonno
Cura e benessere della persona

Cause degli spasmi nel sonno

Scatti prima di addormentarsi

Redatto il:

Mioclonia è un termine greco che unisce due parole, muscolo e scossa, utilizzato per indicare gli scatti involontari che un individuo rileva mentre si addormenta. Si tratta di spasmi nel sonno, dovuti a una contrazione o a un rilassamento dei muscoli del corpo. Si presentano nel 70% della popolazione e nella maggior parte dei casi sono di origine benigna, non legati ad alcuna patologia. Accadono nelle prime fasi del riposo e sono collegate a sensazioni come quella di precipitare o di perdere l'equilibrio in sogno, che provocano un risveglio immediato. Un esempio di mioclonia è il singhiozzo, che è una contrazione involontaria del diaframma.

Spasmi muscolari da stress

Gli spasmi nel sonno, quando sono di natura fisiologica, non hanno bisogno di cure, sono solo una reazione del cervello che vedendo il corpo inattivo lo stimola. Studi scientifici hanno dimostrato che spesso questi lievi disturbi si presentando in situazioni di ansia, quando si soffre di insonnia o dopo aver assunto bevande eccitanti, droghe o farmaci. Si tratta di spasmi muscolari da stress, che si risolvono migliorando il proprio benessere. Quando, invece, gli spasmi sono patologici e si verificano soprattutto al risveglio sono il sintomo di malattie come il morbo di Parkinson, l'Alzheimer, dei traumi al midollo o al cervello, come l'ictus, tumori o problematiche metaboliche.

spasmi nel sonno

Scatti nel sonno nei bambini

Le contrazioni muscolari involontarie non fanno distinzione né di sesso né di età. Non sono rari i casi in cui si verificano scatti nel sonno nei bambini, in modo particolare nei neonati. Il disturbo benigno si presenta subito dopo una poppata o quando il piccolo è molto stanco e il suo riposo è breve e leggero, anche per loro un esempio è il singhiozzo. Inoltre, anche se sono all'inizio della vita, anche le loro giornate sono stressanti e questa fatica può generare movimenti che sembrano strani, ma di cui non c'è nulla da temere. Passano in fretta, si risolvono e non sono sintomo di alcun problema, per sicurezza il pediatra può dare indicazioni esplicative in merito.

spasmi nel sonno

Mioclonie notturne: rimedi

Gli spasmi nel sonno passano in modo naturale, non hanno bisogno di alcuna cura, tuttavia alcune modiche alla propria vita sono risolutive nel diminuirne gli episodi. Per le mioclonie notturne i rimedi sono una diminuzione di caffeina e il seguire uno stile di vita sano, seguendo una dieta bilanciata e facendo attività fisica. Per assumere tranquillanti o per seguire altri tipi di terapia è bene chiedere consiglio al proprio medico, a volte, anche una tisana prima di dormire può dare benefici immediati.

spasmi nel sonno

Commenti

    Lascia un tuo commento