American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Quanto guadagna un pizzaiolo?
Artigianato

Quanto guadagna un pizzaiolo?

Stipendio medio pizzaiolo

Redatto il:
Ultima modifica:

Quello del pizzaiolo è un mestiere tutt'altro che leggero; infatti deve fare costantemente i conti con ritmi pressanti e clienti da soddisfare.

Lo stipendio di un pizzaiolo varia in base al locale in cui lavora, alle ore, ai giorni di attività e alla quantità di pizze che riesce a preparare in un’ora. La sua attività si concentra maggiormente nei giorni festivi e nei weekend più in generale, motivo per cui molti non desiderano svolgere questo mestiere.

Stipendio di un pizzaiolo

Il pizzaiolo è una figura professionale molto ricercata: secondo i dati della Confcommercio, in Italia mancano circa 6000 pizzaioli professionisti. Pizzerie e ristoranti fanno fatica a trovare figure qualificate provenienti da una scuola di cucina professionale e devono accontentarsi di personale poco qualificato da formare.

Quello del pizzaiolo è un lavoro faticoso, basti pensare a tutte le ore che deve trascorrere di fronte a un forno, magari d'estate. Oltretutto, si tratta di una figura che non sempre è retribuita in maniera adeguata. Andiamo allora a scoprire quanto guadagna un pizzaiolo all'estero, sicuramente una cifra ragguardevole rispetto allo stipendio di un pizzaiolo che lavora in Italia – il quale mediamente, se fortunato, guadagna 1600 euro mensili –. Se t'incuriosisce, qui puoi approndire a quanto ammonta lo stipendio di un cuoco.

pizzaiolo quanto guadagna

Stipendio di un pizzaiolo in Germania

Lo stipendio di un pizzaiolo in Germania è piuttosto elevato. L'Istituto Nazionale Pizzaioli afferma che si aggiri intorno ai 1800 euro più vitto e alloggio. I portali dedicati alle offerte di lavoro sono saturi di richieste di pizzaioli, spesso preferibilmente italiani. Molte pizzerie infatti prediligono che la nazionalità di questa figura lavorativa sia italiana per il prestigio culinario di cui il Bel Paese gode nel mondo – con un occhio particolare per la pizza, appunto –. E poi esiste binomio migliore tra la pizza italiana e un bel boccale di birra tedesca?

pizzaiolo quanto guadagna

 

Stipendio di un pizzaiolo in Svizzera

Se le buste paghe in Germania godono di un peso considerevole, anche lo stipendio di un pizzaiolo in Svizzera è di tutto rispetto. La retribuzione oscilla da un range di 2100 euro compreso vitto e alloggio fino a 3000 euro. Non male vero? Inoltre, se deciderete di trasferirvi nel Canton Ticino e nel Grigioni italiano, fino al Passo del San Bernardino, non dovrete nemmeno fronteggiare l'ostacolo di una lingua straniera perchè qui si parla correntemente l'italiano. Un valore aggiunto allo splendido paesaggio e all'ottima qualità della vita.

pizzaiolo quanto guadagna

Stipendio di un pizzaiolo in Inghilterra

Lo stipendio di un pizzaiolo in Inghilterra è mediamente di 1800 euro più vitto e alloggio. Tuttavia bisogna fare un discorso a parte per alcune zone del paese più costose, prime tra tutte Londra.

Quanto guadagna un pizzaiolo a Londra?

È d'obbligo premettere che qui ovviamente il caro vita imporrà ai novelli pizzaioli di fare delle economie. Infatti, buona parte dei primi stipendi saranno quasi interamente assorbiti da vitto e alloggio. La paga media di un pizzaiolo a Londra dovrebbe essere di circa 8-10 sterline all'ora, ovvero 400 sterline a settimana e 1600 al mese. D'altro canto più diventerete qualificati, maggiore sarà la possibilità di avanzare pretese e guadagnare di più.

pizzaiolo quanto guadagna

Stipendio di un pizzaiolo in Australia

Già da qualche anno un copioso flusso di italiani sta migrando verso l'Australia, alla ricerca di migliori condizioni di vita – soprattutto lavorativa – . Lo stipendio di un pizzaiolo in Australia ammonta a circa 3000 euro. Una bella cifra, di cui comunque una buona parte servirà a far fronte al caro-vita australiano, non propriamente contenuto.

pizzaiolo quanto guadagna

 

 

E allora, hai già preparato le valigie? 

 

Commenti

Lascia un tuo commento