American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Tariffe notarili
Economia e finanza

Tariffe notarili

Costo atto notarile

Redatto il:

Prima di conoscere le tariffe notarili è utile conoscere la figura del notaio e quali sono i suoi servizi.

Chi è il notaio

Il notaio è colui che ha la funzione di garantire la validità dei contratti e dei negozi giuridici, ossia atti di autonomia privata, attribuendo pubblica fede agli atti e alle sottoscrizioni apposte alla sua presenza. Solitamente il notaio è un libero professionista esercente una funzione pubblica, anche se in alcuni ordinamenti è invece un pubblico funzionario.

I servizi che fornisce il notaio

  • atti immobiliari (esempi: convenzioni urbanistiche, compravendita e contratto preliminare);
  • atti notarili societari (esempi: costituzione di società di capitali, costituzione di cooperative);
  • successioni (passaggio generazionale del patrimonio)
  • servizi in ambito finanziario (esempi: contratti di finanziamento, mutui con surrogazione ipotecaria);
  • asset protection (esempio: separazione dei beni);
  • terzo settore – non profit (costituzione di attività senza scopo lucreativo volte ad accrescere il benessere sociale, come per esempio fondazioni, associazioni, comitati);
  • servizi notarili accessori (esempi: relazioni per accordi in sede di separazioni e divorzi, fallimenti e procedure concorsuali).

Cosa è l'atto notarile

L'atto notarile è il documento che viene redatto dal notaio con le prescritte formalità e che garantisce la legittimità del negozio giuridico. L'atto ha valore probatorio dell'atto pubblico, ovvero l'atto notarile, detto anche rogito o istrumento, è un documento rogato che funge da prova legale dei fatti e agli atti giuridici che il notaio stesso attesta essere avvenuti in sua presenza o da lui compiuti.

Nella legislazione italiana l'atto notarile ha efficacia di attua pubblico ai sensi dell'art. 2699 del Codice Civile, mentre la formazione degli atti notarili è disciplinata dalla legge del 16 febbraio 1913, n. 89. La legge notarile stabulisce che l'atto venga redatto a mano, a macchina o a stampa e che sia il notaio a provvedere personalmente alla redazione del documento o che la diriga con attenzione nel caso l'avesse demandata a una persona di fiducia. La legge stabilisce inoltre che l'atto sia ricevuto in presenza delle parti e, in alcuni casi, di almeno diue testimoni. Dopo la legge del 28 novembre 2005, n. 24 è stato stabilito che la presenza dei testimoni è richiesta solo per le convenzioni matrimoniali e le loro modifiche, per la dichiarazione della scelta del regime di separazione dei beni, per gli atti di donazione e qualora anche una sola delle parti non sappia o non possa leggere e scrivere. La presenza dei testimoni è richiesta anche per alcuni casi specifici, come per esempio la stesura del testamento pubblico (art. 603 del Codice Civile).

I prezzi dei servizi notarili

Il costo dell'atto notarile comprende gli onorari per l'attività professionale del notaio, ma anche le tasse, le imposte e le spese necessarie per la stesura del documento notarile e per quelle attività che il notaio, per legge, deve svolgere prima e dopo la stipulazione dell'atto notarile. Nel 2006 la legge aveva abolito le tariffe minime e massime dei notai, successivamente nel 2012 il decreto del Ministero della Giustizia n. 140 ha reintrodotto le tariffe proponendo delle tabelle (consultabili online) riportanti, indicativamente, i compensi professionali. È però a discrezione di ciascun professionista, attenersi e applicare i parametri consigliati.

Prezzi dei servizi notarili

Commenti

    Lascia un tuo commento