American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Terme più belle in Italia
Viaggi e turismo

Terme più belle in Italia

I centri termali più visitati del Bel Paese

Redatto il:
Ultima modifica:

Vasche di acqua calda a perdita d’occhio. Il vapore, leggero, che si alza verso il cielo. La luce soffusa di un tramonto o il bagliore di un paesaggio innevato di montagna. I centri benessere offrono un’esperienza unica, fatta di serenità, relax e coccole, di cui godere da soli, in coppia o in compagnia degli amici. Le terme più belle in Italia sono disseminate in tutto lo stivale, dal nord al sud, e offrono percorsi e ambienti dedicati al benessere di corpo e anima. Per una vacanza rigenerante, all’insegna del contatto profondo con se stessi e il proprio corpo. Tra i centri termali della penisola italiana abbiamo selezionato i tre più particolari e sorprendenti, che meritano davvero di essere visitati.

Terme Saturnia

Già nota agli Etruschi, questa fonte era considerata miracolosa ed è ancora oggi una meta privilegiata tra chi desidera visitare le terme più belle in Italia. La scenografia naturale è davvero unica: un cratere vulcanico in cui scorre un ruscello naturale che, rotto da alcuni dislivelli, crea piccole cascate davvero suggestive, ai piedi delle quali sorgono delle accoglienti piscine naturali, che sembrano quasi scavate nella roccia. Le Terme di Saturnia offrono un’esperienza unica, vivibile sia di giorno che di notte, completamente all’insegna della natura e dell’aria aperta. Il luogo, infatti, è incontaminato: la sorgente è immersa in un parco naturale della Maremma toscana, non è dotata di bagni né spogliatoti. A poca distanza sorge il centro termale completo di SPA e campo da golf.

Terme di Montecatini

Immerse nella Toscana, ricca di panorami naturali ricchi di fascino e bellezza, offrono acque uniche al mondo, ricche di bromo, calcio, cloro, iodio, lidio, magnesio, solfato e sodio, ottimali per la cura di diverse patologie. Le Terme di Montecatini sorgono tra le città più note e apprezzate: Firenze, Lucca, Siena, Pisa si trovano a meno di 50 chilometri. Dalle quattro sorgenti che si possono trovare in questo centro sgorgano quattro diverse acque, dalle differenti proprietà: la Leopoldina, contro la stipsi; la Regina, depurativa; la Tettuccio, buona per il fegato; la Rinfresco, che favorisce l’eliminazione delle scorie. Queste acque vengono impiegate anche per fanghi e terapie inalatorie.

Terme di Vulcano

In Sicilia c’è un cuore caldo e pulsante, che non ci si aspetta. Acque sulfuree che si intervallano a fumarole, e all’orizzonte il panorama delle Isole Eolie. Benefici per l’apparato respiratorio, i vapori sulfurei delle Terme di Vulcano offrono un relax impagabile, soprattutto all’interno delle grotte termali, cavità naturali scavate nella sabbia o nel fango. Questa piccola isola è una località termale a cielo aperto, che offre anche fanghi utili a lenire i dolori articolari e rendere la pelle liscia.

Commenti

    Lascia un tuo commento