American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Tigelle e gnocco fritto a Bologna: dove mangiarle
Food & wine

Tigelle e gnocco fritto a Bologna: dove mangiarle

Le specialità della cucina emiliana nelle migliori trattorie della città

Redatto il:
Ultima modifica:

1. Nonna Rosa | Via Piave, 31/B

I piatti dell’antica cucina bolognese in un ambiente familiare ed accogliente che ricorda le vecchie trattorie di un volta. Le ricette di Nonna Rosa fanno riscoprire i sapori di un tempo, grazie anche all’attenta selezione delle materie prime. Gnocco fritto e tigelle vengono servite con i salumi, i sottaceti, il formaggio morbido e il pesto. Numerosi i contorni: polentine miste, o fritte con la mousse di formaggio, la patata tartufata e altri antipasti di stagione. La pasta è fatta in casa, ottimi anche i secondi e i dolci.

2. Osteria dal Nonno | Via di Casaglia, 62

Una delle più antiche osterie di Bologna, l’Osteria dal Nonno è gestita dal 1901 dalla famiglia Natali. Si tratta di una vera e propria istituzione in città per chi ama tigelle e gnocco fritto, serviti con affettati, sottaceti, formaggi e insalate. Il giardino e la vista sui colli rendono questo locale incantevole, ideale per un pasto frugale, all’insegna della cucina tipica emiliana.

3. Chiosco ai Pini | Via Emilia Ponente, 351

Entrando in questo locale, immerso nella pineta, si viene avvolti dal profumo tipico delle crescentine e delle tigelle, servite calde in cestini e accompagnate da vassoi di affettati misti e tante ciotoline con il pesto di lardo e erbette, formaggi, sottaceti, verdure piccanti e nutella. I vegetariani possono optare per un assaggio di formaggi e verdure grigliate. L’atmosfera è familiare, il personale cortese e accogliente. Il locale può ospitare fino a 70 persone in sala e più di 40 in veranda.

4. Polpette e Crescentine | Via dei Fornaciai, 9/3

Tigelle e gnocco fritto vengono serviti con abbondanza di contorni: affettati misti, selezione di formaggi caprini con fichi caramellati, pinzimonio, spuma di mortadella, giardiniera sott’olio, sformatino di patate, funghi e scamorzina e altro ancora. Il locale è spazioso e dotato di ampie vetrate, che rendono l’ambiente luminoso.

5. Trattoria del Rosso | Via Augusto Righi, 30

Questa trattoria, situata nel centro storico di Bologna, accoglie i propri ospiti in un ambiente semplice e informale, con tavoli in legno, sedie impagliate e tovagliette di carta gialla, come nelle osterie di una volta. La trattoria serve piatti tipici della cucina emiliana, tra cui ottime tigelle e gnocco fritto, accompagnati da un misto di salumi locali e formaggio squaquerone.

Commenti

    Lascia un tuo commento