Viaggiare in compagnia
Viaggi e turismo

Viaggiare in compagnia

Condividere una vacanza indimenticabile

Redatto il:
Ultima modifica:

Se i vostri amici di sempre hanno già organizzato le vacanze, ma voi volete viaggiare in compagnia, vi suggeriamo alcuni modi per condividere il vostro viaggio con persone nuove e vivere un’esperienza indimenticabile. La prima cosa da fare è cercare persone che condividano i vostri stessi interessi. A volte riesce meglio un viaggio con sconosciuti dotati di spirito di adattamento, piuttosto che con amici collaudati i quali, però, avranno poi da ridire su quanto tempo stiamo in bagno o sulle tappe di un itinerario già concordato. Viaggiare in compagnia ha ottimi risvolti sia dal punto di vista economico, perché consente di dividere le spese di autostrada e benzina, sia perché più persone possono mettere a disposizione le loro competenze, come ad esempio la conoscenza di una lingua straniera.

Trovare i compagni di viaggio

Come trovare i nostri compagni di viaggio? Internet è ormai uno strumento molto potente e sono tantissimi i siti o i forum dedicati al viaggiare in compagnia. Si può decidere innanzitutto il target di riferimento: se si vuole viaggiare solo tra donne, si cercheranno delle amiche di viaggio. Se l’obiettivo, invece, è quello di trovare l’anima gemella, si potranno scegliere i viaggi per single. Gettonatissimi sono anche i viaggi con comitive miste. Esistono inoltre delle agenzie di viaggio specializzate nell’organizzazione di vacanze per adulti single. Per scegliere i compagni di viaggio è importante avere bene in mente che tipo di vacanza si vuole fare, per non incorrere in brutte sorprese.

Compagni di viaggio, gli interessi in comune

Quando ci si iscrive a un forum e ci si propone per viaggiare in compagnia, la ricerca dei compagni di viaggio implica una serie di fattori importantissimi: innanzitutto, bisogna comunicare la fascia di età delle persone con cui si desidera viaggiare. È necessario indicare il tipo di destinazione e il viaggio che abbiamo in mente: chi partirà con noi deve essere assolutamente d’accordo sul fatto di viaggiare con lo zaino in spalla, piuttosto che soggiornare in un villaggio extralusso. Il budget è un altro punto su cui essere chiari fin dall’inizio, insieme con le date di partenza e di ritorno. Bisogna anche indicare se si desidera viaggiare in macchina, in treno, in aereo, in moto oppure in camper. Essere chiari e selettivi è un ottimo punto di partenza per viaggiare in compagnia felici e spensierati.

Servizi car sharing

In tema di condivisione del mezzo di trasporto, sono sempre più numerosi i servizi di car sharing. In questo caso si noleggia una vettura per un periodo limitato, che può essere anche di qualche ora, pagando esclusivamente l’effettivo servizio. Il servizio di car pooling, invece, prevede la condivisione di un’auto dividendo le spese del carburante. Il viaggio viene pianificato online: più persone partecipano, maggiore sarà il risparmio. Su internet c’è la possibilità di offrire o usufruire di un passaggio specificando date, orari di partenza e itinerario. Condividere un’unica automobile da parte di un gruppo di persone può essere utile anche fra colleghi di lavoro o, in generale, fra persone che devono compiere lo stesso tragitto. Si tratta non solo di un modo per viaggiare in compagnia, ma anche di un’occasione per ridurre l’uso massivo delle automobili, a tutto vantaggio dell’ambiente e della salute.

Le nostre categorie