American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Viaggio di nozze in inverno, dove andare?
Viaggi e turismo

Viaggio di nozze in inverno, dove andare?

Redatto il:
Ultima modifica:

Organizzare un viaggio di nozze per chi si sposa in estate è, tutto sommato, facile, dal momento che nella scelta delle destinazioni si è aiutati dalla certezza di avere a che fare con un clima favorevole. Diverso, invece, è il discorso nel caso in cui il matrimonio si tenga in inverno: trovare una location ideale per la luna di miele può essere più complicato. Niente paura, comunque: ecco qualche meta suggerita da Igrandiviaggi.it da tenere in considerazione per un viaggio di nozze indimenticabile, anche in inverno!

La Lapponia

Per un viaggio di nozze da brividi, ma in senso positivo, si può optare per la Lapponia, tra la Svezia e la Finlandia: chi non ha paura del ghiaccio e del freddo si ritrova immerso in paesaggi vergini in cui non è difficile imbattersi in un orso bruno o in una renna. Chiaramente, non si può fare a meno di osservare l'aurora boreale, mentre le attività tipiche del posto includono lo sci di fondo e le escursioni con i cani da slitta; è molto piacevole, inoltre, avere a che fare con i Sami, la popolazione indigena della Scandinavia.

Le città d'arte

Se si teme il termometro, si può puntare su soluzioni meno estreme: visitare una o più città d'arte può essere il modo perfetto per concedersi un viaggio di nozze romantico. Che si tratti delle gondole o delle calli di Venezia, dei calessi o dei monumenti di Vienna, degli edifici gotici o dei campanili di Praga, dei canali di Bruges o di qualsiasi altra location, ciò che conta è essere sereni e felici insieme.

Tahiti

Chiaramente, la stagione invernale non è più un problema se ci si sposta dall'altra parte del mondo: magari in una meta esotica come Tahiti, con le sue acque turchesi e le sue spiagge caratterizzate da una sabbia estremamente fine. Tra palme da cocco e montagne, i paesaggi sono unici e spettacolari: vale la pena di prenotare una crociera al tramonto o di soggiornare in una palafitta realizzata in una laguna.

Il Kenya

Se si è più orientati verso la natura selvaggia, invece, l'idea di una luna di miele in Kenyanon è da scartare: un'opportunità da non perdere per essere protagonisti di un safari, possibilmente al di fuori dei tracciati tradizionali. Ma nel caso in cui all'improvviso venga voglia di un bagno in mare, niente paura: anche qui ci sono delle spiagge davvero gradevoli.

Il Sud America

E perché non prendere in considerazione l'occasione di recarsi in Sud America? Il Brasile è la terra delle spiagge e della foresta, mentre nella Patagonia argentina ci si può dedicare al trekking, andando alla scoperta di vulcani, riserve naturali, montagne, ghiacciai, cascate, laghi e molto altro ancora. Il Perù, invece, permette di scoprire le rovine dell'Impero Inca e, più in generale, la storia delle civiltà pre-colombiane, specialmente sul Machu Picchu, nella Cordigliera delle Ande, a più di 2mila metri di altezza.

Il Sud Est asiatico

Infine, l'ultima proposta da valutare è quella che conduce nel Sud Est asiatico: anche in questo caso non ci si deve preoccupare di mettere felpe e cappotti in valigia, visto che le temperature con cui si avrà a che fare sono ben lontane dall'essere rigide. In Indonesia, per esempio, si può decidere se concentrarsi su un tour dei templi buddisti, se partire per un safari, se prendere il sole in spiaggia, se fotografare i variegati paesaggi vulcanici o se conoscere da vicino la flora tropicale. 

Commenti

    Lascia un tuo commento